Sponsored
Sponsored

Centro aerospaziale per l'istruzione Clearfield, Utah

Sponsored
Un involucro di vinile è stato tra gli ultimi ritocchi all'ascensore.

Il team di ingegneria, progettazione e costruzione supera le sfide per trasformare in realtà l'ascensore per l'accessibilità a forma di razzo.

presentato da Chris Harris, A+ Ascensori e ascensori

Un ascensore noto come “T Meno 10, 9, 8. . .” ha trovato il suo home presso l'Aerospace Center for Education (ACE) all'interno dell'Hill Aerospace Museum a Clearfield, Utah. La missione di ACE è rafforzare la gioventù americana promuovendo l'interesse per la scienza aerospaziale. L'esperienza ACE espone più di 40,000 studenti K-12 ogni anno alla scienza, rendendoli più esperti in materie rilevanti e suscitando il loro interesse nel perseguire carriere legate alla scienza. Meteo, pressione atmosferica, spinta e leggi di Newton, gravità, elettricità ed energia, magnetismo, forza di volo e alianti sono solo alcuni dei curricula offerti da ACE.

Insieme ad A+ Elevators & Lifts con sede a Salt Lake City, fondazioni, aziende e individui si sono fatti avanti per assistere finanziariamente e con contributi in natura che, con 100,000 USD stanziati dalla legislatura dello stato dello Utah, hanno reso questo progetto una realtà.

Ogden, Utah, l'architetto Ray Bertoldi e il suo team hanno progettato la struttura all'interno delle mura del museo esistente, risolvendone i problemi generali di funzionalità e aggiungendo aree educative e tecnologia avanzata. La nuova planimetria ha aggiunto un secondo livello con accesso a un aereo C-130 completo da utilizzare come aula. Il nuovo ascensore fornisce agli americani con disabilità l'accessibilità al secondo livello richiesta dalla legge.

Il proprietario della struttura ha assunto la Kier Construction Corp. di Ogden come appaltatore generale. Savaria Concord Lifts di Brampton, Canada (produttore di ascensori) e A+ Elevators & Lifts (installatore) sono stati selezionati per fornire l'ascensore in linea a due fermate per l'accessibilità delle sedie a rotelle al secondo livello. Il vano corsa a tema razzo ospita una piattaforma elevatrice verticale Savaria V1504 completamente chiusa, che soddisfa il requisito di sollevamento verticale di 10 piedi. La piattaforma larga 36 pollici X 54 pollici di lunghezza con porte a battente di atterraggio completamente automatizzate a ogni livello accessibilità a tutti i visitatori, compresi quelli con problemi di mobilità.

Ulteriori specifiche includevano:

  • Codice applicabile — ASME A18.1-2014, Sezione 2
  • Viaggio totale: 120 pollici
  • Velocità — 20 piedi al minuto
  • Alimentazione — 120 VAC
  • Frequenza elettrica — 60 Hz
  • Altezza della parete della cabina: 42-1/8 poll.
  • Pavimento cabina — antiscivolo Altro materiale
  • Comando pulsantiera cabina (COP) — chiamata/invio (standard)
  • Caratteristiche COP — luce di emergenza
  • Capacità: 750 libbre.
  • Tipo di porta (livelli 1 e 2) — armadio, 36 pollici x 80 pollici.
  • Inserto porta (livelli 1 e 2) — Plexiglas® clear trasparente
  • Tipo di blocco (livelli 1 e 2) — WR500 (24 VDC)

La struttura portante dell'ascensore era di per sé una sfida. Non avendo alcun mezzo per collegarlo a nessuna sezione strutturale dell'edificio, Kier Construction, Ray Bertoldi e A+ Elevators & Lifts hanno affrontato la sfida di progettare una struttura di supporto in grado di supportare i carichi laterali che l'ascensore avrebbe esercitato sugli elementi di supporto con una deflessione minima. La soluzione consisteva in due verticali indipendenti 4-X-4-in. tubi d'acciaio quadrati incastonati nel terreno per 6 piedi circondati da cemento armato, che si estendono per 16 piedi verticalmente sopra il livello del suolo, completamente non supportati.

I membri di supporto lunghi 22 piedi richiedevano un'estrema precisione per garantire che fossero completamente a piombo verticalmente mentre il calcestruzzo veniva preparato, versato e indurito. Una volta che la torre dell'ascensore è stata fissata agli elementi di supporto, con piena capacità all'interno dell'ascensore, non c'era alcuna deflessione.

La prossima sfida da superare è stata la conversione di un vano ascensore di forma rettangolare in una struttura rotonda a forma di razzo. Consisteva nel costruire pareti incorniciate 2-X-4 attorno all'ascensore, quindi formare il muro a secco in una forma rotonda senza rompere le pareti. Il processo ha richiesto diverse settimane.

Gli ultimi ritocchi hanno incluso la verniciatura del cono superiore di rosso e l'applicazione dell'involucro in vinile per completare T Minus 10, 9, 8. . . . Oltre a fornire i mezzi di trasporto verticale all'interno dell'edificio, T Minus 10, 9, 8. . . fornisce ad ACE un aspetto esteticamente accattivante senza precedenti. Il risultato finale è a dir poco sorprendente!

Crediti

  • Proprietario: Fondazione del patrimonio aerospaziale dello Utah (Clearfield, Utah)
  • Architetto: Bertoldi Architects (Ogden, Utah)
  • Appaltatore generale: Costruzione Kier (Ogden)
  • Installer: A+ Ascensori e ascensori (Salt Lake City)
  • Costruttore: Savaria Concord Ascensori (Brampton, Canada)
Tag correlati
Sponsored
Sponsored

Mondo Ascensore | Copertina gennaio 2018

flipbook

Sponsored

Mondo Ascensore | Copertina gennaio 2018

flipbook

Sponsored