Sponsored
Sponsored

Un'ulteriore punta di cappello

Sponsored

Quando Elijah Otis dimostrò il suo ascensore di sicurezza nel 1853 tagliando la sua fune di sollevamento, si dice che abbia esclamato: "Tutto al sicuro!" Questo ha posto le basi e sviluppato la mentalità per le persone coinvolte nel settore degli ascensori che continua ancora oggi. Durante questi 160 anni circa, la sicurezza dei passeggeri degli ascensori è stata un segno distintivo del nostro settore e qualcosa per cui tutti ci impegniamo. Ciò è stato ottenuto mediante lo sviluppo e l'implementazione di codici e standard di sicurezza regolamentati dal settore che sono stati promulgati in tutto il mondo dall'inizio del XX secolo.

ASME A17: Codice di sicurezza per ascensori e scale mobili è stato pubblicato per la prima volta nel 1917 e da allora è stato aggiornato 19 volte. Durante gli anni successivi alla seconda guerra mondiale, questo codice è servito da modello per altri codici e standard nazionali per gli ascensori in gran parte del mondo. E la sua recente armonizzazione con CSA B44: Codice di sicurezza per ascensori e scale mobili è ora lo standard del settore ascensoristico nordamericano. Inoltre, dalla metà degli anni '1970, i codici ascensori nazionali e regionali seguiti nel resto del mondo sono stati ulteriormente sviluppati e ampliati per rispondere alle esigenze e ai requisiti della società locale e nazionale. In tutti questi codici e standard sono inclusi requisiti specifici per la progettazione, l'applicazione, la manutenzione e l'ispezione di tutti gli aspetti tecnici delle apparecchiature fornite dal nostro settore, forse il più importante dei quali Otis ha tagliato per dimostrare il significato della sua invenzione.

Fino a poco tempo fa, gli ascensori a fune erano sospesi da funi di acciaio e, pertanto, la terminologia "funi di sollevamento" è stata sufficiente come nomenclatura generica per questa particolare parte di un sistema di ascensori. Tuttavia, negli ultimi anni, poiché per svolgere questa funzione sono stati utilizzati anche cavi in ​​fibre sintetiche e cinghie in acciaio rivestito, è
diventa necessario definire meglio l'ampia categoria di questa parte di un sistema di ascensori come i suoi "mezzi di sospensione". Data l'importanza del sistema di sospensione di un ascensore a fune, abbiamo incluso numerosi articoli su vari mezzi di sospensione nel numero di questo mese di ELEVATOR WORLD.

Brugg Wire Rope, LLC ha fornito un articolo di formazione continua su come regolare e mantenere la tensione della fune di sollevamento, insieme al concetto e ai fattori che influenzano l'allungamento della fune di costruzione. L'uso del suo dispositivo di equalizzazione del carico della fune per garantire una tensione della fune corretta ed uguale è trattato anche in questo articolo.

Un articolo di Elevator Motors/Materials Corp. (EMCO) descrive il suo innovativo sistema di pesatura del carico che opera mediante la misurazione della tensione della fune di sollevamento. Sebbene questo sistema fornisca principalmente l'interfaccia di controllo necessaria per garantire che gli ascensori siano correttamente caricati e spediti in modo efficace, in tal modo monitora anche un altro aspetto molto importante di un sistema di sospensione.

Il sistema EMCO può essere utilizzato per garantire che le singole funi in un sistema di sospensione siano ugualmente tese, il che è essenziale per ottenere una durata adeguata della fune e della puleggia. Un articolo di Gustav Wolf discute le sue funi di sollevamento ibride HyTrac™, che pesano sostanzialmente meno delle funi metalliche convenzionali, fornendo un sistema di sospensione con una forza di rottura uguale o maggiore. Orona ha fornito un articolo sulla storia e l'applicazione delle funi di piccolo diametro (SDR) per soluzioni di ascensori senza locale macchina (MRL). Anche il suo processo di certificazione SDR è trattato in questo articolo.  

L'articolo di Pfeifer Drako descrive la ricerca sugli SDR, con un'enfasi su come queste funi sono state testate e certificate per l'uso su pulegge di ascensori a trazione di piccolo diametro. Le sue terminazioni della fune con presa a T sono descritte anche in questo articolo. Schwartz Technical Plastics descrive l'applicazione e i vantaggi dell'utilizzo di pulegge in nylon nel suo articolo e come, in alcune applicazioni, queste possono essere un'alternativa efficace alle pulegge in acciaio convenzionali per garantire una vita più lunga per mezzi di sospensione specifici.

I mezzi innovativi utilizzati per sospendere gli odierni ascensori a fune, seppur basati sull'utilizzo di un semplice sistema a fune sviluppato più di un secolo fa, sono stati continuamente migliorati. Se Otis fosse vivo oggi, sono sicuro che, come mostrato nella famosa grafica della sua dimostrazione al Crystal Palace, fornirebbe un'altra punta di cappello. Solo che questa volta, sarebbe agli ingegneri e ai tecnici della nostra industria per i loro approcci innovativi all'applicazione della sospensione significa che ha così drammaticamente reciso per dimostrare la sua invenzione. Un'ulteriore punta di cappello è sicuramente necessaria da parte nostra per coloro che nel nostro settore continuano a migliorare regolarmente la tecnologia di ascensori e scale mobili.

Tag correlati
Sponsored
Sponsored

Mondo Ascensore | Copertina di luglio 2012

flipbook

Sponsored

Mondo Ascensore | Copertina di luglio 2012

flipbook

Sponsored