Sponsored
Sponsored

Carpe Diem

Sponsored

Giovane ma particolarmente abile, Jashan Eison guida, ma si rimbocca anche le maniche della camicia presso H&B, la società di cabine/ingresso degli ascensori di cui è presidente e CEO.

Figlio di una madre single che cresce nel centro di Milwaukee con due fratelli, Jashan (pronunciato "Jason") Eison non è estraneo al superamento di ostacoli significativi. A soli 33 anni, tuttavia, Eison non solo ha superato quegli ostacoli, ma si è distinto, basandosi sul suo background e sulla sua formazione in edilizia e gestione aziendale per diventare il proprietario di maggioranza di uno dei produttori di cabine e ingressi per ascensori più affermati ed esperti del settore , H&B Ascensori a Minneapolis.

Nel maggio 2013, Eison ha collaborato con un collega, Fred Proferl, per acquistare l'azienda per la quale entrambi lavoravano. H&B è stata fondata nel 1921 come Hauenstein & Burmeister e ha iniziato a produrre cabine e ingressi negli anni '1940. H&B collabora con tutti i principali OEM per fornire ascensori personalizzati per migliaia di edifici. Sebbene l'azienda abbia svolto lavori personalizzati, realizza anche un gran numero di cabine standard e ingressi per strutture come scuole, uffici, ospedali e arene.

Eison è sposato con la sua fidanzata del college - Terra, un reclutatore aziendale per Buffalo Wild Wings, Inc. con sede a Minneapolis - e la coppia ha due figli piccoli, Savana, cinque, e Austin, due, che Eison ha detto non ha mai esitato a ricordargli e Terra che, nonostante i loro lavori molto richiesti, sono la priorità assoluta. Anche se Eison's home la vita è molto tipica di una persona della sua età, riconosce che la sua vita professionale non lo è. Fornisce alcuni spunti:

 “Mi rendo conto che la maggior parte delle persone della mia età non gestisce aziende multimilionarie, ma nonostante molti fallimenti, ho lavorato sodo e sono stato fortunato. Ho un desiderio piuttosto impaziente di imparare, crescere, insegnare e ispirare. Sono un acquirente di rischi, a volte per colpa. Quando le occasioni bussano, ne approfitto. Mi sono state date alcune grandi opportunità nella vita, e il prossimo capitolo include il passaggio [quelle].”

 Durante la sua permanenza in H&B, l'azienda ha realizzato molti prodotti di cui è orgoglioso, ad esempio le cabine di vetro rotonde nell'ascensore del Cosmopolitan Hotel di Las Vegas. Eison dice:

“Tuttavia, è altrettanto gratificante poter far notare a qualcuno che H&B ha fornito gli interni o i pannelli delle porte per [ascensori in] un edificio locale che molti dei nostri amici e famiglie potrebbero conoscere, come il Mall of America [in Bloomington, Minnesota] o Minneapolis-St. Aeroporto Internazionale Paolo. In poche parole, fuori dal nostro piccolo angolo del settore, abbiamo e toccheremo molti edifici negli Stati Uniti e a livello internazionale".

Tutto ciò viene fatto da una fabbrica a Minneapolis che ha quasi 50 dipendenti. Sono quei dipendenti dedicati, dice Eison, che stanno giocando un ruolo importante nel suo primo successo. Il suo staff lo induce anche ad essere ottimista per il futuro. Egli elabora:

 “Credo fortemente nel fare le cose giuste al momento giusto. Con tutto ciò che mi viene richiesto come presidente, la sfida più grande è determinare quali sono le cose "giuste" e assicurarmi che attirino la mia attenzione. È più facile a dirsi che a farsi, quindi è una buona cosa che io abbia un grande gruppo di dipendenti che prendono molte decisioni importanti per l'azienda e per i nostri clienti di lunga data. A volte, si tratta di fidarsi del mio istinto e delle decisioni dei miei dipendenti".

 La strada che ha portato Eison a H&B, dove è stato assunto come project manager nell'autunno del 2007 ed è finito nelle vendite e nella gestione prima di acquistare l'azienda, è iniziata a Milwaukee. Dopo essersi diplomato al liceo, ha conseguito una laurea in Gestione delle costruzioni presso l'Università del Wisconsin-Stout a Menomonee, nel Wisconsin. Ha poi conseguito un MBA presso la Marylhurst University in Oregon. Il suo primo lavoro nel settore edile è stato ingegnere/manager di progetto presso Whiting-Turner Contracting Co. a Irvine, California, nel 2003. Due anni dopo, lui e la sua allora fidanzata, Terra, decisero di tornare nel Midwest, scegliendo Minnesota, dove ha ottenuto una posizione di project manager con un altro appaltatore generale locale prima di entrare in H&B nel 2007.

 Tra i punti di forza che porta alla posizione di vertice in H&B, afferma Eison, ci sono una conoscenza approfondita del settore delle costruzioni e la volontà di essere pratici nell'aiutare a risolvere i problemi quotidiani. Un punto culminante del suo lavoro presso H&B è stato un importante lavoro con Otis sul progetto CityCenter a Las Vegas (ELEVATOR WORLD, settembre 2010), che secondo lui ha fornito un'ottima introduzione al settore degli ascensori. Da allora, il lavoro gli ha dato l'opportunità di andare in posti che altrimenti non sarebbe mai andato, come lo stabilimento Wittur appena fuori Bologna, in Italia, per studiare un componente per una cabina di vetro rotonda personalizzata che H&B stava costruendo.

 Descrive l'industria come bizzarra, ma anche come una grande famiglia. "Hai quella sensazione di famiglia quando sei alle convention annuali dell'Associazione Nazionale degli Appaltatori di Ascensori", per esempio. Ha detto che H&B espone sempre alle convention NAEC, perché dà a lui e ai suoi dipendenti l'opportunità di raccontare agli altri la capacità e le capacità in espansione dell'azienda.

 Eison ha detto che si sforza di bilanciare lavoro e home vita, che a volte è una sfida. "Ci sono giorni in cui è difficile separare i due, e Terra è estremamente comprensiva al riguardo, anche se è altrettanto messa alla prova dall'equilibrio tra lavoro e vita quotidiana", dice, aggiungendo:

 "A home, il nostro obiettivo è sui bambini e noi due cerchiamo di lasciare il lavoro al lavoro. Tuttavia, entrambi desideriamo così tanto fare bene il nostro lavoro che spesso veniamo davvero risucchiati. Ai più piccoli, tuttavia, non importa molto di questo, quindi è facile concentrarsi su di loro e dimenticare l'ufficio quando loro' ri in giro. Se ne assicurano. Qualsiasi genitore sa cosa intendo".

 Quando sono in vacanza, alla famiglia piace andare in crociera in luoghi caldi e soleggiati e anche volare o guidare verso di loro. La California è una destinazione particolarmente amata, dice. "Gli inverni in Minnesota sono brutali e spesso ci chiediamo, scherzosamente, perché abbiamo mai lasciato la California", dice. La famiglia ama San Francisco e San Diego e di recente ha visitato Sacramento per la prima volta e si è divertita moltissimo. "Abbiamo avuto il lusso di vedere molte parti del paese insieme, anche se Terra non sopporta quando ammiro tutti gli ascensori che incontriamo durante i nostri viaggi", scherza Eison. “Non posso farne a meno, però. Che si tratti di un ascensore costruito da H&B o di un concorrente, è comunque qualcosa a cui non posso fare a meno di dare un'occhiata. Tutte le persone dell'ascensore che leggono questo possono relazionarsi.

Un progetto che lo affascina è la cabina cilindrica dell'ascensore in vetro trasparente racchiusa in una scala a chiocciola di vetro nell'Apple Store sulla Fifth Avenue a New York City. Fornito da Otis, l'unità è incredibile, ha detto. "Abbiamo realizzato alcune [cabine degli ascensori] che hanno caratteristiche simili, ma quella è speciale".

 Quando non gestisce H&B o trascorre del tempo con la famiglia, Eison ama leggere i libri dell'autore di bestseller anglo-canadese Malcolm Gladwell. “Attualmente sto leggendo il suo libro più recente, Davide e Golia, e finora è stata una lettura fantastica. Dà una prospettiva molto buona su molte cose apparentemente semplici e quotidiane, il che è molto stimolante".

 Eison pensa anche a chi è meno fortunato, sia a livello professionale che personale. Durante le vacanze del 2013, H&B ha raccolto più di 1,000 libbre di cibo per la banca alimentare Second Harvest, e lui e Terra adottano una famiglia ogni anno per Natale, oltre a donare ciò che possono ad altri enti di beneficenza, tra cui il Make-a- Wish Foundation e Boys and Girls Clubs of America. Eison preferisce trattenersi dall'offrire saggezza o consigli specifici del settore per gli altri. "Forse tra un decennio o due", ha detto. Tuttavia, consiglia la disponibilità all'ascolto e alle persone di circondarsi di altri che stanno andando nella loro stessa direzione e di imparare dagli errori, siano essi propri o altrui. Eison intende rimanere nel settore degli ascensori e "continuare a conservare ancora più conoscenza e saggezza dalle persone con cui ho avuto l'opportunità di incrociare".  

Tag correlati
Sponsored
Sponsored

Editore associato di Elevator World

Mondo Ascensore | Copertina di aprile 2014

flipbook

Sponsored
Sponsored