Sponsored
Sponsored

Conferenza CTBUH 2017 a Sydney, Melbourne e Brisbane

Sponsored
Con la sua combinazione mozzafiato di porto, skyline e teatro dell'opera come sfondo, Sydney è stata la location ideale per l'evento 2017.

Il Council on Tall Buildings and Urban Habitat (CTBUH) ha tenuto la sua conferenza 2017, "Connecting the City: People, Density & Infrastructure", a Sydney, Melbourne e Brisbane dal 30 ottobre al 3 novembre 2017. Co-presieduta dal direttore esecutivo del CTBUH Antony Wood, il direttore associato di Grimshaw Architects Jeff Morgan, il direttore di Bates Smart Philip Vivian e il direttore dello studio di architettura di Sydney Ken McBryde, l'evento è iniziato all'Hyatt Regency di Sydney e ha attirato circa 1,000 delegati da più di 45 paesi.

Come sempre, l'industria del trasporto verticale (VT) ha svolto un ruolo importante nella conferenza, con KONE, Otis, Schindler e thyssenkrupp tra i migliori sponsor ed esperti di VT di quelle aziende che hanno partecipato a panel e hanno tenuto presentazioni su argomenti come tecnologie intelligenti e mobilità urbana.

La conferenza del 2017 ha indagato ben oltre l'alto edificio come icona, discutendo una nuova serie di linee guida e responsabilità verso i grattacieli che diventano "connettori" della città. La discussione ha abbracciato ogni disciplina, dalla pianificazione urbana alla consulenza sui costi, dalla progettazione architettonica al VT, dallo sviluppo immobiliare alla progettazione di facciate continue.

CTBUH ha osservato che poche, se non nessuna, location erano più adatte a ospitare l'evento di Sydney, che ha descritto come:

“. . . una città con una storia di 230 anni nello sviluppo urbano che si trova al centro di gran parte dell'attuale dibattito sulle città: densità contro suburbanizzazione, modernità contro conservazione storica, infrastrutture contro vita urbana, regni alti e bassi. Con la sua combinazione mozzafiato di porto, skyline e teatro dell'opera come sfondo, e il famoso fascino antipodeo di accoglienza della sua gente, non c'era posto migliore per questo dibattito in questo momento specifico di Sydney".

Sydney si sta reinventando con sviluppi come Barangaroo, Central Park, la metropolitana di Sydney e Parramatta Square. Questo è sintomatico di ciò che sta accadendo nelle città globali di tutto il mondo, come New York o Londra, che sono viste come porti sicuri per significativi investimenti immobiliari, provenienti da una moltitudine di fonti interne ed esterne, in particolare , Asia.

Naturalmente, nessuna conferenza CTBUH in Australia sarebbe completa senza considerare Melbourne o Brisbane, gli altri principali laboratori urbani del paese. Pertanto, il quarto e il quinto giorno della conferenza hanno compreso la programmazione regionale in quelle città. Lì, tre segmenti di mezza giornata si sono concentrati su temi unici, comprendendo tour estesi, visite in loco e dimostrazioni tecniche. Per informazioni approfondite sulla conferenza, inclusa un'ampia galleria fotografica, visita 2017.ctbuh.org.

KONE UltraRope, JumpLift impiegato nel progetto Melbourne

KONE si è aggiudicata un contratto per un progetto di Melbourne che incorporerà la tecnologia UltraRope® e JumpLift, insieme a 21 ascensori e quattro scale mobili. Situato al 477 di Collins Street, lo sviluppo Olderfleet progettato da Grimshaw Architects comprende una torre per uffici di 40 piani e alta 158 m per Mirvac che sorge dalle facciate degli edifici storici del 1880. La nuova struttura avrà 58,544 m2 di uffici su 38 piani, oltre a negozi, un asilo nido e una palestra. Sarà servito da 12 ascensori MiniSpace® e nove MonoSpace®, quattro scale mobili TravelMasterTM 110 e quattro sistemi di controllo della destinazione Access®. Axel Berkling, vicepresidente esecutivo di KONE Asia Pacific, ha osservato che l'edificio "rappresenta una fantastica integrazione del nuovo con lo storico per fornire un'esperienza urbana unica".

Tag correlati
Sponsored
Sponsored

Mondo Ascensore | Copertina febbraio 2021

flipbook

Sponsored

Mondo Ascensore | Copertina febbraio 2021

flipbook

Sponsored