Sponsored
Sponsored

Linea verde della metropolitana di Dubai, Dubai, Emirati Arabi Uniti

Sponsored
ETA Melco era responsabile dell'installazione e della manutenzione di 666 unità (445 scale mobili e 221 ascensori) per entrambe le sezioni rossa e verde della metropolitana di Dubai.

Categoria 3: scale mobili, nuova costruzione

La metropolitana di Dubai è una rete metropolitana senza conducente e completamente automatizzata a Dubai. La sua pianificazione iniziò sotto la direttiva del sovrano della città, HH Sheik Mohamed Bin Rashid Al Maktoum. La grande sezione della linea rossa del sistema è operativa (ELEVATOR WORLD, ottobre 2011) e i lavori di trasporto verticale per la linea verde sono stati completati da ETA Melco Elevator Co., LLC.

La Linea Verde è la seconda fase del progetto. Progettato con 18 stazioni (12 sopraelevate e sei sotterranee), copre 22.5 km con un totale di 230 unità di trasporto verticale (145 scale mobili e 85 ascensori). La maggior parte delle scale mobili ha un'altezza di 13.6 m, che ha messo a dura prova gli sforzi di installazione. Questa difficoltà è stata particolarmente aggravata nelle stazioni della metropolitana. Le stazioni poste al centro di zone ad alto traffico stradale presentavano indebite difficoltà logistiche, soprattutto durante l'installazione delle capriate e delle scale mobili. Per rispettare la scadenza dei lavori di settembre 2011, la maggior parte delle manovre e del sollevamento è stata effettuata durante le ore notturne.

Ogni stazione era unica in termini di condizioni di lavoro e difficoltà incontrate durante l'attrezzatura e il sollevamento delle capriate e delle scale mobili. Gli strumenti di installazione adeguati dovevano essere progettati per ogni stazione. Oltre agli ingegneri, supervisori e tecnici coinvolti di ETA Melco, erano presenti anche esperti dello stabilimento Mitsubishi Electric per supervisionare le attività.

Una volta che le specifiche per l'attrezzatura sono state finalizzate da entrambe le società, la consegna del materiale (828 container da 40 piedi) è avvenuta in più fasi da marzo 2008 a giugno 2009. Durante la simulazione di una stazione completa (Jebel Ali) per la visita di ispezione di Al Maktoum, l'installazione il team ha ideato e rivisto metodi di sollevamento unici per ogni situazione del sito. Squadre specializzate hanno lavorato contemporaneamente sul rivestimento esterno in acciaio inossidabile delle scale mobili e degli ascensori.

La maggior parte delle stazioni dispone di due ascensori panoramici in vetro e quattro scale mobili all'interno della stazione per gestire il movimento dei passeggeri dalla biglietteria ai livelli del binario. Alcune stazioni hanno anche sezioni di estensione adiacenti per gestire il movimento in entrata e in uscita delle persone dall'ingresso all'uscita. Queste sezioni sono progettate con due ascensori e da due a sei scale mobili, a seconda della struttura tipica della stazione.

L'appaltatore generale del progetto ha valutato regolarmente le prestazioni di sicurezza dei tecnici di ETA Melco durante la costruzione e ha conferito premi per la sicurezza ogni mese.

Specifiche della scala mobile

Il team di progetto di ETA Melco ha installato 145 scale mobili con una velocità di 39 mpm e una capacità di trasporto di 10,800 persone all'ora. I loro dislivelli variano da 7 m a 13.6 m. La maggior parte delle stazioni fuori terra è stata dotata di unità con un dislivello di 8-10 m. La ripartizione è la seguente:

  • 4.25 m di dislivello: 4 unità
  • 7-9 m di dislivello: 114 unità
  • 9-12 m di dislivello: 7 unità
  • 13.6 m di dislivello: 20 unità

I quadri di comando delle scale mobili sono ubicati separatamente ed esterni alle capriate in “camere EC” realizzate dall'appaltatore generale. Tutte le scale mobili sono state fornite e installate in conformità alla norma EN 115 con le seguenti caratteristiche speciali:

  • Azionamenti a tensione variabile e frequenza variabile per un funzionamento regolare e a velocità variabile
  • Funzionamento automatico con rilevamento del passeggero (sensore a infrarossi)
  • Azionamenti multistadio con illuminazione corrimano
  • Tre gradini piatti ai pianerottoli
  • Posti per interruttori di arresto di emergenza, tre per ogni scala mobile situata lungo il percorso

Specifiche dell'ascensore

Gli 85 ascensori installati in questo progetto sono unità Mitsubishi Electric giapponesi senza locale macchina. Sono stati forniti e installati in conformità alla norma EN 81-1. Le specifiche di base includono:

  • Portata: unità da 17 passeggeri (1275 kg) e unità da 21 passeggeri (1600 kg), calcolata a 75 kg a persona
  • Velocità: 60 mpm, con un massimo di 13.6 m di corsa

Questi ascensori sono stati inoltre forniti con le seguenti caratteristiche speciali in base alle esigenze del cliente:

  • Guida vocale sia in arabo che in inglese
  • Accessibilità per passeggeri con esigenze speciali, comprese le targhette Braille per ogni unità
  • Telecamere di sorveglianza a circuito chiuso installate sul soffitto delle cabine degli ascensori; le telecamere sono configurate su protocollo Internet con connessione centralizzata all'Operation Control Center (OCC), quindi allo Station Master Office (SMO).
  • Sistemi interfonici Talk-a-Phone che chiameranno esternamente l'OCC e l'SMO in caso di intrappolamento dei passeggeri
  • Pannelli di comando cabina con sovradimensionamento 50 cm2 pulsanti e le suddette targhette Braille, conformi alla EN 81-70

Crediti

  • Cliente: Autorità stradale e dei trasporti
  • Sviluppatore: Governo di Dubai
  • Appaltatore principale: Consorzio Dubai Rapid Link
  • Appaltatore generale: SM. JTMJV
  • Consulente: Systra & Parsons
  • Architetto: Atkins
  • Installatore dell'unità: ETA Melco
  • Produttore dell'unità: Mitsubishi Electric
Tag correlati
Sponsored
Sponsored

Mondo Ascensore | Copertina gennaio 2012

flipbook

Sponsored
Sponsored