Sponsored
Sponsored

Le comunicazioni di emergenza sono spesso trascurate

Sponsored
Alcuni sistemi guidano tutte le comunicazioni di emergenza, le telecamere, i controlli di accesso, i dati e altri componenti attraverso la stessa coppia di cavi che collega le cabine degli ascensori alle sale macchine.

Readers Platform delinea modi convenienti per migliorare il sistema di sicurezza vitale.

Durante l'estate, siamo rimasti tutti scioccati dal titolo: "Uomo anziano trovato morto in ascensore dopo aver chiamato aiuto e nessuno è venuto" (CNN, 11 agosto 2017). Questo è stato scioccante non solo per il tragico finale, ma ancora di più perché era completamente evitabile. 

Alcuni potrebbero pensare che un sistema video sarebbe stato la risposta, ma l'installazione di telecamere non è sufficiente, perché se nessuno sta guardando, non è ancora possibile inviare aiuto. È stato il caso di un altro incidente, alcuni anni fa, in cui un uomo è rimasto intrappolato per 41 ore in un ascensore dotato di telecamere. Poiché il telefono non funzionava e le telecamere non erano monitorate, per caso è riuscito solo a liberarsi illeso (a parte la grave disidratazione).

"Non solo non è normale non essere in grado di comunicare con i passeggeri in un ascensore, ma è anche vietato dal codice nella maggior parte delle regioni", ha affermato Scott Knutsen, chief technology officer di Cobra I-Logiq Security. "Sfortunatamente, ogni giorno, le persone rimangono bloccate negli ascensori per ore e ore, incerte se qualcuno ha sentito il loro grido di aiuto, perché i proprietari degli edifici hanno trascurato di installare le apparecchiature di comunicazione appropriate nell'ascensore".

Adozione di tecnologia e codice

C'è sempre un ritardo tra la tecnologia e il suo riflesso nei codici di settore, e la sua successiva attuazione nei codici comunali e negli statuti nazionali. Questo ritardo crea una tensione naturale tra i fornitori di tecnologia, i fornitori di un servizio e i clienti, che alla fine devono pagare e chiedersi: "Perché questo non è abbastanza? È così da anni». Knutsen ha spiegato:

"Poiché la tecnologia degli ascensori si è evoluta dagli operatori manuali di persona, all'installazione di pulsanti di chiamata di emergenza seguiti da telefoni fisici e ora telecamere, c'è un chiaro schema che possiamo sempre fare meglio quando si tratta di sicurezza dei passeggeri. Non dobbiamo trattare le comunicazioni di emergenza come un bambino trascurato e ignorarle. Se lasciati incustoditi, i risultati potrebbero essere catastrofici”.

È giunto il momento per le persone di ripensare a cosa sia un ascensore. Non dovrebbe più essere visto solo come una scatola che si muove su e giù; è un sistema di trasporto complesso che viene fornito con hardware, software e sistemi analogici e digitali. Per prevenire incidenti come l'intrappolamento mortale della scorsa estate, i produttori di ascensori devono integrare sistemi di sicurezza, sistemi di sollevamento e sistemi di comunicazione in un unico sistema affidabile e indivisibile.

Codice Edilizio Internazionale

L'ultimo ASME A17.1/CSA B44 prescrive che ogni telefono dell'ascensore sia controllato ogni 24 ore per qualsiasi stato offline.

Sebbene i requisiti del codice per i sistemi di comunicazione degli ascensori siano cambiati nel 21° secolo per migliorare la sicurezza, il nuovo International Building Code del 2018 è incline a raccomandare più canali di comunicazione in cabina. Ciò include cose come richiedere l'installazione di telecamere in modo che i primi soccorritori possano vedere cosa sta succedendo. Gli aggiornamenti di comunicazione che una volta sembravano una buona idea potrebbero alla fine diventare obbligatori.

Nel settore dell'aviazione, un aereo commerciale verrebbe immediatamente messo a terra se i sistemi di comunicazione non fossero funzionanti e i consulenti degli ascensori hanno iniziato a prendere una posizione simile. Molti di loro stanno specificando, e stanno anche discutendo per il nuovo International Building Code 2018, che se i sistemi di sicurezza della vita non sono funzionanti, la cabina dovrebbe essere automaticamente bloccata dal movimento.

"Alcune persone pensano che usare la scusa della clausola del nonno permetterà loro di infilarsi sotto i nuovi codici per risparmiare qualche soldo", ha affermato Alex Arapoglou, account executive, Webb Electronics. "La domanda è: risparmiare sui costi oggi è la soluzione migliore e più sicura a lungo termine?" Sebbene l'aggiornamento abbia un costo, quando si considerano i possibili costi derivanti dalla perdita di vite umane e dal contenzioso che potrebbe seguirne, un aggiornamento diventa la soluzione più economica. Deve succedere solo una volta. La domanda da porci è: vogliamo rischiare?

Intrappolamenti simultanei

La maggior parte dei sistemi attualmente in uso sono analogici e utilizzano lo stesso filo di rame utilizzato nella tecnologia dei telefoni rotanti obsoleta. L'analogico va bene se il telefono dell'ascensore funziona secondo il codice ed è affidabile e chiaro. Chiunque sia stato catturato in uno scenario di intrappolamento di più auto ha sperimentato l'essere messo in una coda di chiamata. Questo potrebbe non essere un male se hai due o tre cabine dell'ascensore, ma se consideri i sistemi che ne hanno cinque o più, può diventare piuttosto snervante per le persone intrappolate.

All'inizio di quest'anno, 34 taxi in un affollato edificio commerciale si sono fermati a Toronto quando un generatore non si è avviato durante un'interruzione di corrente a mezzogiorno in tutta la città. Con un tempo medio di chiamata di 2-3 minuti per chiamata, i passeggeri intrappolati dovevano essere in attesa e bloccati per un po' di tempo prima che arrivassero i soccorsi.

Vigili del fuoco e primi soccorritori

Un altro problema che sorge è quando i vigili del fuoco arrivano sul posto e devono valutare la situazione. Attualmente, devono correre a richiamare gli ascensori, sperando di trovare quello con la situazione più grave. Se i pozzi sono pieni di fumo, può essere questione di secondi tra la vita e la morte. Pertanto, è fondamentale fornire immediatamente ai soccorritori le informazioni corrette. Un incidente che illustra questo punto si è verificato a febbraio. Due dipendenti di un resort hanno dovuto essere curati per l'inalazione di fumo dopo che un motore dell'ascensore si è surriscaldato e ha riempito il vano di fumo. Mentre i due dipendenti sono sopravvissuti, la situazione avrebbe potuto essere molto più grave se i primi soccorritori avessero cercato alla cieca di decidere quale cabina dell'ascensore fosse la più importante.

Convergenza di sicurezza e marketing

Gli sviluppatori, i gestori di proprietà e gli architetti spesso intrattengono e commercializzano i passeggeri durante brevi viaggi su o giù nei loro ascensori tramite monitor multimediali digitali in cabina. Questi offrono un ottimo modo per fornire informazioni o promuovere l'edificio, eventi e attività a clienti o clienti e rappresentano un'opportunità per evidenziare i sistemi di sicurezza. Questi possono ora diventare dispositivi audio/video bidirezionali. È stato scientificamente dimostrato che l'audio/video a due vie riduce drasticamente il livello di stress delle vittime più del solo audio.

L'installazione della connettività WiFi nelle cabine degli ascensori come punto di accesso offre un'altra opportunità per unire le comunicazioni con la sicurezza. Il vano ascensore è essenzialmente un bunker di cemento che blocca la ricezione del segnale. Negli ospedali, l'installazione del WiFi nelle cabine consente al personale medico di rimanere in contatto, sia che si trovi in ​​un'emergenza in cabina con un paziente, sia che debba rispondere a un'emergenza su un altro piano. Webb Electronics dispone di sistemi di comunicazione di emergenza che non richiedono cavi aggiuntivi e utilizzano semplicemente una linea telefonica esistente multiplexata digitalmente. Se consideriamo quanto costa solo far cadere i cavi in ​​un vano ascensore (conservativamente, tra US $ 5,000 e US $ 10,000), gli aggiornamenti possono diventare un problema finanziario. Per dirla in termini più concreti, su un grattacielo con 20 taxi, potrebbe costare 200,000 dollari solo per far cadere i cavi. Questo non include dispositivi di comunicazione di emergenza, fotocamere, schermi e così via. E poiché gli ascensori si muovono, il cablaggio tende a diventare un problema, soprattutto quando si tratta di aggiungere fibre ottiche.

Comunicazioni di emergenza del 21° secolo

Ad esempio, l'illustrazione sopra mostra che ci sono sistemi che guidano tutte le comunicazioni di emergenza, le telecamere, i controlli di accesso, i dati e altri componenti attraverso lo stesso doppino schermato che collega le cabine degli ascensori alle sale macchine. Le soluzioni Voice Over Internet Protocol (VoIP) offrono sicurezza e flessibilità ai sistemi di ascensori. Con VoIP puoi:

  • Monitora il tuo sistema telefonico ogni 90 secondi, invece di un ciclo di 24 ore. (Questo è usato per soddisfare i requisiti del codice antincendio.)
  • Effettua/ricevi chiamate simultanee da/verso le cabine alle stazioni di monitoraggio. Ciò fornisce una risposta immediata alla vittima di un intrappolamento, la cui chiamata sarebbe altrimenti in coda. Ora sei limitato solo dal numero di personale a disposizione per rispondere.
  • Fai chiamate di gruppo nei taxi
  • Imposta registri e report delle chiamate e report di stato a livello di sistema
  • Fornire audio/video bidirezionale
  • Avere indicatori di posizione sugli schermi
  • Crea interfacce personalizzate
  • Trasferisci le chiamate ad app per softphone che consentono a computer e altri dispositivi di agire come telefoni (offrendo mobilità alle guardie di sicurezza) e includono funzionalità Wi-Fi
  • Accesso remoto e risoluzione dei problemi dell'ascensore

Conclusione

Per quanto non vogliamo pensarci e trattenere il respiro nella speranza che le situazioni non accadano, a volte lo fanno. In tal caso, perché non cambiare i sistemi di comunicazione degli ascensori in qualcosa di più efficace, utilizzando i nuovi strumenti di comunicazione per generare entrate o diffondere informazioni? Con la tecnologia digitale del 21° secolo, i problemi del passato possono scomparire, risparmiando denaro al cliente e riducendo la possibilità di intrappolamenti inosservati. La costruzione di comunicazioni di emergenza deve essere vista non solo come un "telefono", ma piuttosto come una soluzione di sicurezza, protezione e comunicazione essenziale in questo moderno mondo digitale. Negli ultimi cinque anni, abbiamo assistito a un aumento esponenziale degli sviluppi a uso misto. Molti si estendono su pochi isolati e utilizzano sistemi completamente diversi. Per questo motivo, sviluppatori e proprietari stanno cercando di centralizzare i propri sistemi per limitare costose ridondanze. È qui che sta andando l'industria ed è qui che si troveranno le sfide delle comunicazioni di emergenza.

Tag correlati
Sponsored
Sponsored

Mondo Ascensore | Copertina novembre 2017

flipbook

Sponsored

Mondo Ascensore | Copertina novembre 2017

flipbook

Sponsored