Sponsored
Sponsored

Differenze tra scale mobili e montavivande cinesi/standard europei

Sponsored
di Jun Zhang, Ning Li, Youqin Xu, Xinfu Shen, Wei Chen, Xueming Chen, Yuan-dong Jiang e Junhua Shen

La norma europea per le scale mobili EN 115-1:2008 è stata promulgata nel 2008. L'equivalenza degli standard di sicurezza delle scale mobili cinesi richiede l'adozione di essa, ma gli standard non sono esattamente gli stessi. Per tutti gli scopi pratici, il Comitato tecnico per la standardizzazione degli ascensori in Cina ha rivisto la norma europea per le scale mobili EN 115-1:2008 specificamente per la Cina. Lo standard di sicurezza delle scale mobili della Cina è quindi migliorato, avvicinandosi alla qualità delle sue controparti internazionali.

Al momento, lo standard di sicurezza delle scale mobili della Cina è GB 16899-1997: Scale mobili e regole di sicurezza per i passeggeri per la costruzione e l'installazione. Corrisponde alla EN 115:1995. GB 16899-2011: Sicurezza Regole per la costruzione e l'installazione di scale mobili e tappeti mobili ed è stato rilasciato dalla China General Administration of Quality, Inspection and Quarantine nel luglio 2011. Il periodo di transizione è terminato nel luglio 2012, quando GB 16899-1997 è stato sostituito da GB 16899-2011. Le seguenti sono le principali differenze tra GB 16899-2011 della Cina e EN 115-1:2008 dell'Europa.

cancellazione

I seguenti elementi devono essere eliminati dal codice:

  • 2.1: Contenuto sull'analisi delle sollecitazioni del traliccio o un certificato equivalente di un analista delle sollecitazioni
  • 2.2: La prefazione della EN 115-1:2008
  • 2.3: Protezione antincendio e requisiti edilizi che differiscono da paese a paese

Revisione

La norma EN 115-1:2008 specifica che la struttura di supporto deve essere progettata in modo da poter sostenere il peso proprio della scala mobile o del tappeto mobile, più un carico nominale di 5,000 N/m2. Lo standard di sicurezza delle scale mobili della Cina non deve essere calcolato in conformità con EN 1993-1-1, ma GB 50017-2003 della Cina.

Vengono applicati materiali idonei o un rivestimento adeguato sotto il dispositivo deflettore per ottenere un coefficiente di attrito inferiore a 0.45 per pelle (asciutta e bagnata), PVC (secca) e gomma (secca). Questo coefficiente in GB 16899-2011 deve avere un valore piccolo e il coefficiente di attrito non ha requisiti specifici.

La compatibilità elettromagnetica deve essere conforme ai requisiti della EN 12015 e della EN 12016, ma GB/T 24807 e GB/T 24808 sono consigliabili in GB 16899-2011.

La prova dei coefficienti di scorrimento per battiscopa, proprietà antiscivolo delle superfici di calpestio e compatibilità elettromagnetica dovrebbe essere tenuta dal produttore nella EN 115-1:2008, ma non sono essenziali nella GB 16899-2011.

Requisiti extra (oltre EN 115-1:2008)

La deflessione massima delle scale mobili o dei marciapiedi mobili per il trasporto pubblico non deve superare 1/1000 della distanza tra i supporti in GB 16899-2011. Questo non è menzionato nella EN 115-1:2008.

Gli elementi statici dovrebbero essere applicati alle scale mobili e ai marciapiedi mobili per controllare il motore CA o CC e fornire alimentazione a quel motore in GB 16899-2011. Questo non è menzionato nella EN 115-1:2008. Inoltre, l'Allegato H informativo in EN 115-1:2008 cambia nell'Allegato H normativo in GB 16899-2011.

Scale mobili e tappeti mobili inclinati per dislivelli inferiori a 6 m sono dotati di freno/i ausiliario/i, consigliato dalla norma EN 115-1:2008. Scale mobili o marciapiedi mobili inclinati per il trasporto pubblico devono installare freni ausiliari per dislivelli inferiori a 6 m in GB 16899-2011. L'alzata è definita come la distanza verticale tra i livelli del pavimento finito superiore e inferiore.

Le condizioni di carico e le caratteristiche di sicurezza aggiuntive delle scale mobili o dei marciapiedi mobili per il trasporto pubblico sono concordate tra il produttore e il proprietario, cosa consigliata nella EN 115-1:2008. Le condizioni di carico e le caratteristiche di sicurezza aggiuntive delle scale mobili o dei marciapiedi mobili per il trasporto pubblico devono essere concordate tra il produttore e il proprietario in GB 16899-2011.

Differenze degli standard di sicurezza dei montavivande tra GB 25194-2010 della Cina e EN 81-3:2000 dell'Europa

di Xueming Chen, Jun Zhang e Ning Li

Lo standard europeo per montavivande EN 81-3:2000 è stato promulgato nel 2000 e modificato nel 2008. La maggior parte dei paesi adotta uno standard europeo per montavivande. Lo standard di sicurezza del montavivande cinese è GB25194-2010: Norme di sicurezza per la costruzione e l'installazione di ascensori di servizio. È equivalente allo standard europeo EN 81-3:2000: Regole di sicurezza per la costruzione e l'installazione di ascensori – Parte 3: Ascensori di servizio elettrici e idraulici. Al fine di migliorare lo standard di sicurezza dei montavivande in Cina, il China Elevator Standardization Technical Committee ha rivisto lo standard europeo dei montavivande EN 81-3:2000 specificamente per la Cina. Lo standard di sicurezza del montavivande cinese è quindi migliorato, avvicinandosi alla qualità delle sue controparti internazionali.

GB 25194-2010: Norme di sicurezza per la costruzione e Installazione di ascensori di servizio è stato rilasciato dalla China General Administration of Quality, Inspection and Quarantine il 1 giugno 2011. Il periodo di transizione è terminato il 1 luglio 2012. Di seguito sono riportate le principali differenze tra GB 25194-2010 della Cina e EN 81-3:2000 di Europa.

cancellazione

La prefazione nazionale e l'allegato ZA in EN 81-3:2000 sono eliminati nella GB 25194-2010 della Cina.

Revisione

Nella EN 81-3:2000, il tubo flessibile deve essere contrassegnato in modo indelebile con:

  • Il nome del produttore o marchio
  • La pressione di prova
  • La data del test

Nella GB 25194-2010, oltre alle informazioni di cui sopra, deve essere riportato in modo indelebile anche il segno del raggio di curvatura consentito sulla superficie del tubo flessibile.

In EN 81-3:2000, la connessione deve essere fornita con una filettatura interna di M 20 X 1.5 o G 1/2-in. In GB 25194-2010, la connessione deve essere fornita anche con una filettatura interna di M 14 X 1.5, oltre a M 20 X 1.5 o G 1/2-in. Inoltre (non richiesto nella EN 81-3:2000), sul respingente deve essere apposta una targhetta dati che indichi:

Il nome del produttore del tampone

Il segno di esame del tipo e i suoi riferimenti

Inoltre, in GB 25194-2010 (non richiesto in EN 81-3:2000), una targhetta dati deve essere apposta sull'ingranaggio, indicando:

  • Il nome del produttore dell'ingranaggio
  • Il segno di esame del tipo e i suoi riferimenti
  • Lo stesso vale per una targhetta dati da fissare sulla valvola di blocco e sulla strozzatura unidirezionale, indicante:
  • Il nome del produttore della valvola e del limitatore unidirezionale
  • Il segno di esame del tipo e i suoi riferimenti
  • Il flusso regolato attivato

Sebbene la maggior parte della EN 81-3:2000 sia stata convertita allo standard di sicurezza cinese per montavivande, gli standard rimangono in una certa misura diversi. Le revisioni e le cancellazioni qui menzionate sono in linea con le condizioni nazionali specifiche della Cina.

Tag correlati
Sponsored
Sponsored
Jun Zhang, Ning Li, Youqin Xu, Xinfu Shen, Wei Chen, Xueming Chen, Yuandong Jiang e Junhua Shen

Jun Zhang, Ning Li, Youqin Xu, Xinfu Shen, Wei Chen, Xueming Chen, Yuandong Jiang e Junhua Shen

Jun Zhang è preside dello Special Equipment Safety Supervision Inspection Institute di Jiangsu, filiale cinese di Suzhou. È anche un ingegnere senior che studia i codici e gli standard degli ascensori.

Ning Li è vicepreside dello Special Equipment Safety Supervision Inspection Institute di Jiangsu, filiale cinese di Suzhou. È anche un ingegnere di ricerca senior ed è impegnato nel campo dei codici e degli standard degli ascensori.

Youqin Xu, Xinfu Shen e Wei Chen servono come vice preside dell'Istituto di ispezione per la supervisione della sicurezza delle attrezzature speciali di Jiangsu, filiale cinese di Suzhou. Sono specializzati nella tecnologia degli ascensori.

Xueming Chen, Yuandong Jiang e Junhua Shen sono impegnati in lavori di ispezione degli ascensori presso lo Special Equipment Safety Supervision Inspection Institute di Jiangsu, filiale cinese di Suzhou.

Mondo Ascensore | Copertina febbraio 2013

flipbook

Sponsored
Sponsored