Sponsored
Sponsored

Le Hawaii ospitano la conferenza educativa NAEC 2015

Sponsored

La National Association of Elevator Contractors (NAEC) si è riunita nella pittoresca Honolulu per il suo evento annuale di primavera, affrontando argomenti dalla sicurezza al crescente bisogno di istruzione.

Per molti, il viaggio a Honolulu, nelle Hawaii, è stato lungo, ma non ci sono state lamentele sulla destinazione. La conferenza educativa 2015 della National Association of Elevator Contractors (NAEC) si è svolta in uno splendido scenario di sole e surf dal 18 al 21 aprile allo Sheraton Waikiki e ha affrontato gli argomenti della giornata attraverso sessioni educative, tavole rotonde e attività sociali.

Al ricevimento di benvenuto, il presidente della NAEC Brian Farley ha salutato gli oltre 200 partecipanti, vestiti con tradizionali ghirlande hawaiane e banchettando con piatti locali, richiamando l'attenzione sulle diverse generazioni presenti. È stato davvero un affare di famiglia, poiché i membri della NAEC, molti che già lavorano in aziende familiari multigenerazionali, hanno portato anche i loro figli e, nel caso di Farley, i genitori a godersi l'evento e il locale.

Anche le relazioni sono state prese in considerazione nella colazione di apertura del mattino seguente, come Farley ha sottolineato i numerosi precedenti presidenti della NAEC presenti, i quali sono rimasti tutti molto coinvolti nelle conversazioni in corso. Quella continuità ha servito bene la NAEC, secondo Farley, che ha descritto il consiglio NAEC come il "gold standard nella conduzione del consiglio". L'efficienza e l'efficacia del consiglio di amministrazione continueranno sotto Bret Abels, il prossimo presidente della NAEC, e Joe McNally, il prossimo vicepresidente, ha affermato Farley. Ha ringraziato il consiglio per aver organizzato la conferenza e ha contribuito a concentrare la folla sottolineando due fattori importanti per il futuro: la sicurezza e il nuovo programma di gestione del trasporto verticale, un corso di sviluppo del personale destinato a coloro che cercano una base completa nel settore degli ascensori, tra cui formazione tecnica e commerciale generale.

Il relatore principale Jan McInnis ha preso il posto di Farley e ha concluso la colazione con suggerimenti per la risoluzione dei conflitti e la gestione del cambiamento, qualcosa che aveva sentito dire che il settore era lento ad accogliere. Ha incoraggiato i partecipanti a "trovare il divertente nel cambiamento". "Se riesci a ridere, puoi cambiare l'energia", ha detto McInnis. “Il cambiamento è stressante, ma puoi usare la commedia per avere un business di successo.”

Nel corso della conferenza, le parole di Farley e McInnis hanno continuato a suonare vere. A partire da una sessione dei membri appaltatori ben frequentata sabato 18 aprile, la conversazione si è concentrata sulla soddisfazione dei dipendenti, una buona gestione, buone pratiche e un'istruzione arricchita. Questi fili si sono fatti strada attraverso gran parte delle sessioni educative di domenica e lunedì e le discussioni della tavola rotonda di martedì. Nonostante l'attrazione del bel tempo e una moltitudine di attrazioni locali da sfruttare, le sessioni educative erano piene e le conversazioni erano robuste. Il cambiamento e la necessità di aumentarlo in alcune aree, come la sicurezza e l'istruzione, erano realtà per la maggior parte dei partecipanti. E, poiché l'industria continua a crescere e gli affari continuano a crescere, la necessità di fare i conti con questo è sempre presente. Il vicedirettore della NAEC Faye Carter-Powell ha spiegato:

“L'istruzione è diventata un requisito fondamentale per le aziende di ascensori di oggi. Nel tentativo di assistere i membri, NAEC cerca sessioni che soddisfino i requisiti di formazione continua, non solo per i programmi Certified Elevator Technician (CET®) e Certified Accessibility e Private-Residence Lift Technician (CAT®), ma anche per le licenze statali tavole, pure. La conferenza di quest'anno ha offerto 10.5 ore. di crediti approvati CET e sei ore di unità di formazione continua approvate dal CAT. Inoltre, gli stati dell'Alabama, dell'Arkansas, dell'Indiana, dell'Illinois, del Kentucky, del Maryland, della Virginia, della Virginia Occidentale e del Wisconsin hanno approvato le sessioni per la licenza di meccanico, con lo stato della Pennsylvania che ha accettato per gli ispettori degli ascensori e il Kentucky per la licenza di appaltatore. Inoltre, le classi di approvazione per il QEI erano NAESA e QEITF.

Non c'erano dubbi che essere alle Hawaii fosse un piacere per la maggior parte dei partecipanti, molti dei quali avevano in programma di rimanere a lungo dopo la fine della conferenza e viaggiare verso altre isole, come Maui. Piuttosto che distrarre, l'incantevole destinazione sembrava solo aumentare il senso di cameratismo, la conversazione e lo scopo dei partecipanti.

Il direttore esecutivo della NAEC Teresa Witham ha dichiarato:

“Il feedback in loco e di follow-up che abbiamo ricevuto è stato estremamente positivo. . . Ogni categoria dei nostri membri era rappresentata: appaltatori (commerciali, residenziali e di accessibilità), fornitori e membri associati (consulenti). Abbiamo anche avuto un appaltatore non membro in visita che speriamo si unisca presto. C'erano molte richieste di tornare alle Hawaii ogni cinque anni. È stato un evento positivo con una grande partecipazione alle sessioni educative e divertenti eventi sociali che hanno creato molte opportunità di networking". La conferenza educativa NAEC 2016 è prevista per il 9-12 aprile a Savannah, in Georgia.

Sessioni educative

  • "Prova ELVI senza pesi" di Kevin Heling, Wurtec
  • "Ciò che ogni appaltatore e fornitore di ascensori deve sapere sulla strutturazione dei propri beni, sulla protezione delle azioni legali, sulla riduzione delle tasse e sulla pianificazione patrimoniale" di Larry Oxenham, ASAP
  • "Personalizzazione delle piattaforme elevatrici verticali: più vetro è, meglio è?" di Doug Boydston, Handi-Lift
  • “eMarketing” di Mike Ryan, Peelle
  • "Sfatare il mito dell'energia degli ascensori" di Jim Bos, James W. Bos, LLC Consulenza e ingegneria per ascensori sostenibili
  • "Leadership per oggi e domani" di Karen Hopkins, The Hopkins Group, LLC
  • "Uno; Tre; e test quinquennali delle apparecchiature A18.1 – Come eseguirli e da chi” di Lee Rigby, Vertical Assessment Associates
  • "Comunicazione bidirezionale e codici applicabili" di David Bryant, Kings III
  • "Calcola lavoro accurato, attrezzature, spese generali e profitto" di George Hedley
  • "Come sopravvivere a un'indagine su un incidente" di Brian Farley, Hudson Elevator Group, e David Smarte, Delaware Elevator
  • "Vendere a valore aggiunto e aggirare la barriera del prezzo" di Evan Epstein, SnapCab
  • "Come regolare la tensione della fune e le catene" di Ray Miller, Draka
  • “Fai funzionare la tua azienda in qualsiasi economia! Come portare la tua azienda al livello successivo" di George Hedley
  • "Linee guida per i componenti verdi di trazione CA" di Ali Ezzeddine, Smartrise Engineering

Discussioni della tavola rotonda

Traccia 1

  • "VTMP" di Rick e Kas Kennedy, Kencor Elevator
  • "I cinque errori di assunzione che devi evitare: non lasciare che le questioni di diritto del lavoro compromettano il processo di assunzione" di Ellie Webb, Delaware Elevator
  • "Come gestire il proprio"HomeProgramma Safe'” di Vince Sciamanna, Garaventa
  • "Come ottenere il massimo dalla tua attività" di Mark Walters e Jeff Eaton, Lift Business Advisors

Traccia 2

  • “ICEP – Intelligent Car Operating Panel” di Chris Dodds, Liberty Elevator Experts, LLC
  • "Vecchi ascensori residenziali, per quanto riguarda la manutenzione e il retrofit" di Craig Jones, Paese Home Ascensore
  • "Passato, presente e futuro del cavo viaggiante" di Al Hayes, Hayes Elevator
Tag correlati
Sponsored
Sponsored

Elevator World Editor / Vicepresidente editoriale

Mondo Ascensore | Copertina di luglio 2015

flipbook

Sponsored
Sponsored