Sponsored
Sponsored

IAEC-NY organizza la 24a raccolta fondi annuale del EESF

Sponsored

Il morale era alto, il tempo perfetto per un raduno incentrato sul "tenere i bambini al sicuro".

foto di Melissa Aponte e Angela C. Baldwin

L'Associazione Internazionale dei Consulenti Ascensori della Regione di New York (IAEC-NY) ha celebrato la sua 24a raccolta fondi annuale a favore della Fondazione per la sicurezza delle scale mobili (EESF) il 24 agosto presso la PHD Rooftop Lounge di Dream Downtown nel quartiere Chelsea di New York City. Erano presenti quasi 250 ospiti, tra cui il direttore esecutivo dell'IAEC Sheila Swett, mentre il capitolo IAEC-NY ha presentato un assegno di 15,000 USD all'EESF, portando il contributo totale del capitolo alla Fondazione nel corso degli anni a circa 320,000 USD.

Secondo Melissa Aponte, coordinatrice del Comitato di raccolta fondi IAEC NY:

“Tutto sommato, è stata una serata fantastica. Pianificare questo evento ogni anno richiede tempo e fatica, ma ne vale la pena. Sapere che facciamo parte della protezione dei bambini mentre guidiamo scale mobili e ascensori ne vale la pena. La loro educazione e conoscenza è tutto. L'EESF ha un programma educativo straordinario che condivide con molte scuole negli Stati Uniti e siamo lieti di far parte di questo sforzo".

A festeggiare insieme ad Aponte c'erano Joseph Caracappa, presidente IAEC-NY; Bill Mogg, presidente, Comitato per la raccolta fondi; e la volontaria IAEC Stephanie Huppert, che, secondo Aponte, ha fornito un aiuto strumentale e "ha davvero realizzato l'evento quest'anno, come fa ogni anno".

Tenutosi al Dream Downtown per il secondo anno consecutivo, questa iterazione ha ricevuto elogi da entrambi i partecipanti e dal comitato di pianificazione. Il tempo si è rivelato perfetto, fresco e limpido, offrendo viste meravigliose su Chelsea, Lower Manhattan e oltre, compresa la moltitudine di edifici in costruzione come parte dello sviluppo di Hudson Yards. Anche il menu ampliato è andato bene, secondo Aponte. Presentava una varietà di antipasti, tra cui tartare di tonno pinna gialla, mini involtini di aragosta, maccheroni e formaggio fritti al tartufo, spiedini di pollo piccanti di bufala e hamburger di formaggio. Una stazione mediterranea offriva hummus, verdure grigliate e mozzarella fresca, mentre una stazione del mercato fresco offriva salmone spolverato di lime con mango pico de gallo e pollo al peperoncino con avocado tomatillo e contorni di purè di patate e asparagi grigliati. "La gente ha mangiato davvero quest'anno, il che è stato buono", ha detto Aponte, che ha spiegato che l'aumento del prezzo del biglietto dell'evento di quest'anno era, in parte, per fornire più cibo agli ospiti che spesso venivano all'evento direttamente dal lavoro e pronti per un pasto .

Mentre gli ospiti si mescolavano davanti a buon cibo e bevande dall'open bar e godevano della vista dal balcone e della musica del DJ, molti si sono presi anche del tempo per esaminare i numerosi oggetti all'asta a portata di mano. Forniti da Grandstand Sports & Memorabilia, Inc. di New York, gli articoli per le aste silenziose e dal vivo della serata sono stati posizionati strategicamente nella stanza in modo che gli ospiti potessero dare una buona occhiata a tutto, dai cimeli autografati dei New York Giants e una serata con il quarterback dei Giants Eli Manning, alle borse di Marc Jacobs e alle vacanze italiane, solo per citarne alcuni. Più tardi la sera, Howard Schwartz della Tribuna ha condotto un'asta dal vivo, che ha portato gli ospiti all'interno e li ha coinvolti in una bonaria guerra di offerte su tali favoriti come un viaggio in Costa Rica. L'asta ha incassato 3,700 dollari per l'evento. 

Aponte ha definito il pubblico di quest'anno “un grande, vivace gruppo, pieno di volti nuovi, insieme a quelli che vediamo fedelmente ogni anno. E quest'anno abbiamo raccolto tanto denaro per l'EESF quanto l'anno scorso, quindi stiamo definendo l'evento un grande successo. Aponte ha riconosciuto il sostegno di Daniel e Sheila Swett dell'IAEC, membri del comitato IAEC-NY, e dei dipendenti della sua azienda, Lift Tech Ltd., “i quali dedicano tempo e sforzi per realizzare un grande evento IAEC ogni anno, e nessuno più di Stephanie Huppert, che si concentra sui dettagli, fino ai tovaglioli con il logo passati con le bevande.

I piani sono già in lavorazione per l'evento del prossimo anno e ci sono voci di un cambio di sede, quindi restate sintonizzati. Per ulteriori dettagli imminenti sulla 25a raccolta fondi annuale IAEC-NY, dai un'occhiata www.iaec.org.  

Tag correlati
Sponsored
Sponsored

Mondo Ascensore | Copertina novembre 2017

flipbook

Sponsored

Mondo Ascensore | Copertina novembre 2017

flipbook

Sponsored