Sponsored
Sponsored

Le idee vanno faccia a faccia

Sponsored

Di recente, ho letto un articolo su Newsweek che pensavo avesse dato una spinta inaspettata al settore degli ascensori. L'articolo si riferisce al libro di Thomas Friedman The World is Flat, che proponeva che la tecnologia nel 21° secolo avrebbe permesso alle persone di partecipare all'economia globale comodamente da casa. home o qualsiasi altro luogo idilliaco remoto se lo desideravano. Ma questo non sta accadendo, anche se la tecnologia è certamente all'altezza del compito. Sembra che le persone (in particolare quelle tra i 20 ei 30 anni) vogliano essere lì nel mezzo di tutto, perché le città sono dove nascono le idee. Vogliono essere dove possono avere molta interazione, scambiandosi idee l'uno con l'altro. Sembra che la tecnologia che ha reso possibile lavorare da remoto abbia effettivamente reso la comunicazione faccia a faccia più importante che mai. I giovani stanno pagando il prezzo in dollari e frustrazioni per vivere a San Francisco, Chicago, New York e in altre città vivaci. Dato che qui è rimasta poca terra nel centro città, le nostre città sono costrette a crescere più in alto. Bloomberg riferisce che la spesa per l'edilizia a New York City (NYC) è cresciuta del 26% nel 2014 a 36 miliardi di dollari, con l'edilizia residenziale che ha superato le aspettative, segnando la prima volta che ha superato i 7 miliardi di dollari. Questo è sicuramente un bene per il settore degli ascensori!

Il nostro focus questo mese è sui Sistemi di Comunicazione, ma soprattutto sul tipo artificiale: dalle persone alle macchine, dalle macchine alle macchine e dalle macchine alle persone:

  • Utilizzo del riconoscimento vocale all'interno di un ascensore spiega un nuovo software, talk2lift, che converte i comandi vocali in sequenze di tasti, aiutando coloro che sono ipovedenti. Potrebbe anche migliorare il flusso di traffico per i visitatori di complessi molto grandi.
  • Vantaggi dell'implementazione di servizi M2M e cloud in ascensori retrofit riguarda l'utilizzo del trasferimento di informazioni da macchina a macchina (M2M) per assistere nella modernizzazione dei numerosi ascensori che hanno 20 anni o più. Si tratta davvero dell'ascesa dell'"ascensore intelligente".
  • Sistemi di messaggistica per scale mobili e marciapiedi mobili si concentra su un nuovo sistema di Sound View Electronics che invia messaggi nei punti cruciali della corsa per mantenere i passeggeri in movimento in sicurezza e nella direzione corretta.
  • In Test delle linee telefoniche degli ascensori, una panoramica, Allie Lewis di Kings III ritiene che gli ascensori non debbano avere una linea telefonica dedicata per le emergenze. Invece, suggerisce una tecnica di "sequestro di linea".

Le nostre caratteristiche di questo mese riguardano gli ascensori a due piani di Hyundai nell'edificio LG Uplus della Corea del Sud, gli ascensori in vetro di Mitsubishi nel museo d'arte Royal Dutch Mauritshuis e gli ascensori per l'accessibilità in Spazio novanta 8 a Brooklyn, New York. In copertina c'è Installazione high-tech in LG Uplus, dove viene installato il primo ascensore a due piani della Corea del Sud in un edificio di 21 piani a Yongsan, Seoul. Eleganza moderna per l'età dell'oro presenta un elegante sistema di ascensori interamente in vetro (anche i binari di guida) di Mitsubishi Elevator Europe presso The Mauritshuis, dove sono esposte le migliori opere d'arte olandesi dell'età dell'oro.

Questo mese, presentiamo anche in anteprima una rubrica "Cultura pop" con un articolo intitolato Ascensori per uomini pazzi. Descrive le scene di quel popolare programma televisivo mentre conclude la sua corsa di otto anni.

Il mese scorso a New York ea Milano si sono svolte molte comunicazioni faccia a faccia. La vetrina dei fornitori ECNY del sesto anno ha riunito un grande gruppo per una giornata di promozione, comunicazione e buon cibo senza sosta, mentre il MADE Expo 2015 ha riunito una piccola folla di persone dell'ascensore. Il mese prossimo parleremo dell'Asansör Istanbul, che ospita il maggior numero di operatori del settore al di fuori dell'Interlift in Germania e del China World Elevator Expo.

Se fossimo in grado di vendere tutte le nostre apparecchiature da remoto (su Twitter, Amazon o sui nostri siti Web interattivi), non ci sarebbe bisogno di queste vaste esposizioni. Ma, in effetti, le fiere stanno crescendo in popolarità nello stesso modo in cui la vita in città sta tornando. Le persone vogliono ancora toccare le merci, esaminare le macchine e parlare con i venditori. Dopo averlo fatto, vogliono sedersi faccia a faccia davanti a una tazza di caffè o tè e scambiare idee. Sono disposti a percorrere lunghe distanze per farlo, e molti altri prosperano grazie ai fastidi della vita in città per lo stesso motivo. Non siamo contenti?  

Tag correlati
Sponsored
Sponsored

Editor ed editore di Elevator World

Mondo Ascensore | Copertina di giugno 2015

flipbook

Sponsored

Mondo Ascensore | Copertina di giugno 2015

flipbook

Sponsored