Sponsored
Sponsored

Interlift 2017

Sponsored

La più grande fiera del settore al mondo continua a crescere.

Interlift 2017, tenutosi alla Messe Augsburg nella sorprendentemente temperata Augsburg, in Germania, dal 17 al 20 ottobre 2017, si è rivelata la più grande iterazione della fiera biennale internazionale mai realizzata. Con un record di 574 aziende partecipanti e 21,260 visitatori, la tredicesima incarnazione della fiera si è rivelata ben lontana dal suo evento inaugurale del 13, che ha presentato 1991 espositori - circa la metà dalla Germania - e ha attirato circa 155 visitatori. Il prestigio della fiera e il suo fascino internazionale sono cresciuti nel tempo e per una buona ragione, secondo Heiko Könicke, amministratore delegato dell'organizzatore di eventi AFAG Messen und Ausstellungen GmbH, che ha descritto Interlift come, fin dal suo inizio, uno "spettacolo high-tech con grandi aziende, ma siamo tutti buoni amici con una buona comunicazione”. Durante la cerimonia di apertura di Interlift 9,200, ha spiegato il continuo successo della fiera:

“Interlift è la porta d'accesso al mercato internazionale degli ascensori e la situazione dal vivo è così importante. Siamo qui, offline, per quattro giorni a un evento organizzato da professionisti per professionisti. La stampa internazionale e le associazioni internazionali sono qui. C'è una fonte di energia vitale qui. Con l'ampia selezione di mostre [di Interlift] e gli evidenti vantaggi della comunicazione personale, si crea un valore aggiunto sostenibile sia per gli espositori che per i visitatori. . . . Interlift sta vivendo un boom continuo con una crescita lineare stabile, come si evince da tutti i migliori risultati in tutti i benchmark”.

In effetti, Interlift 2017 ha raggiunto una moltitudine di traguardi, tra cui l'accoglienza di espositori e visitatori stranieri per il 60% e, da un totale di 114 nazioni, nuovi record Interlift. Dopo la Germania del paese ospitante, i principali paesi rappresentati sono stati l'Italia (14%), la Spagna (8%), la Francia (7%), la Svizzera (6%), i Paesi Bassi (5%), la Svezia (5%), il Regno Unito (5%), Grecia (4%), Polonia (4%) e Austria (3%).

Per gli espositori italiani, che hanno costantemente costituito il più grande gruppo espositivo straniero a Interlift, la fiera è fondamentale per il loro successo, creando un'importantissima porta di accesso ai mercati mondiali. Interlift 2017 ha visto rappresentate quasi 100 aziende italiane di ascensori, oltre alle associazioni italiane ANICA (Associazione italiana componenti per ascensori) e ANACAM (Associazione italiana ascensori). L'evento di quest'anno, secondo il Direttore Generale ANICA Dott.ssa Silvia Piccione, si è distinto:

“Interlift 2017 è stato speciale. L'organizzazione era perfetta; dal primo all'ultimo giorno abbiamo avuto tantissimi visitatori tutti seriamente interessati ai nostri prodotti. Anche il clima estivo ha contribuito a diffondere l'atmosfera generalmente buona. Siamo rimasti particolarmente soddisfatti dell'evento VFA/ANICA: ha dimostrato che Germania e Italia condividono gli stessi interessi di mercato”.

Sebbene i paesi più rappresentati fossero europei, la Cina continua a far crescere il numero di visitatori ed espositori, investendo in grandi stand indipendenti, insieme agli stand congiunti del paese. Secondo Zhang Lexiang, segretario generale della Chinese Elevator Association, questi investimenti stanno dando i loro frutti:

“Secondo me, Interlift 2017 è stato un grande successo. Il numero di espositori, area espositiva e visitatori professionali ha battuto ancora una volta tutti i record. L'organizzazione della fiera è altamente professionale. Torneremo ad Augusta nel 2019 con ancora più espositori e visitatori e speriamo che Interlift ottenga ancora più successo tra due anni".

I rappresentanti italiani e cinesi non sono stati i soli a elogiare la fiera di quest'anno. I sondaggi condotti durante l'esposizione dall'agenzia di ricerche di mercato della fiera Gelszus hanno mostrato risultati positivi, con i visitatori soddisfatti del clima sorprendentemente caldo e dell'eccellente selezione di espositori. Gli espositori sono rimasti soddisfatti del calibro dei visitatori di Interlift, la maggior parte dei quali erano responsabili delle decisioni nelle loro aziende. Dei presenti, il 48% apparteneva al settore della costruzione di ascensori e il 25% al ​​settore della manutenzione e riparazione. Il novantotto percento dei partecipanti a Interlift ha dichiarato, nel complesso, di essere molto soddisfatto della visita.

In risposta agli impressionanti risultati del sondaggio, Könicke ha dichiarato:

“Insieme ai nostri partner, siamo estremamente soddisfatti degli ottimi risultati della fiera, in particolare del peggioramento delle condizioni generali e delle tendenze protezionistiche in alcuni importanti mercati. Si tratta di sviluppi non proprio incoraggianti per i mercati internazionali”.

Nonostante le persistenti domande sui possibili cambiamenti nelle pratiche commerciali di alcuni paesi, i numerosi nuovi record di Interlift potrebbero essere più indicativi delle tendenze più ampie confermate dai partecipanti alla fiera; i sondaggi hanno rilevato che la maggior parte dei partecipanti a Interlift ha visto lo sviluppo futuro del settore internazionale degli ascensori in modo ancora più positivo rispetto a due anni fa, con il 71% che si aspetta un miglioramento del mercato. In considerazione della tendenza mondiale all'urbanizzazione, questa visione non è affatto utopica, secondo AFAG.

Durante i quattro giorni della fiera, espositori impegnati hanno promosso molti prodotti nuovi e aggiornati nei loro stand, comprese nuove versioni di componenti di sicurezza, porte di vano e cabina, controlli e convertitori di frequenza. La questione del risparmio energetico non è stata risolta, e il tema del design è stato quanto mai aperto, come si evince dalle cabine esposte. I fornitori hanno anche mostrato novità come infissi, cavi d'albero, pulegge, cablaggi, pattini di guida, oliatori e pezzi di ricambio. Le aziende con soluzioni complete di accessibilità hanno mostrato un'ampia gamma di home e piattaforme elevatrici, mentre i fornitori di sistemi di chiamata di emergenza hanno dimostrato le ultime opzioni e capacità dei loro prodotti. Secondo il sondaggio Gelszus, la maggior parte dei visitatori era interessata ai componenti, seguita dalle porte degli ascensori, dai controlli e dagli accessori. Anche i sistemi di monitoraggio e sicurezza e le cabine degli ascensori sono stati di particolare interesse per i partecipanti, così come i sistemi idraulici e gli ingranaggi.

Oltre alla mostra, Interlift ha offerto quattro giorni interi di formazione nel VFA-Interlift Forum. Gli argomenti spaziavano dal mercato degli ascensori e dalle tendenze tecnologiche, alla sicurezza, ai codici e agli standard. L'ampia varietà di relatori del forum comprendeva esperti del settore di lunga data, autorità commerciali tedesche e giovani imprenditori, che condividevano tutte le ultime informazioni del settore, con uno sguardo al futuro. Secondo Achim Hütter, presidente di VFA-Interlift eV, sponsor tecnico di Interlift, il forum è stato ben accolto, accogliendo oltre 2,200 visitatori, un altro nuovo record.

Con ogni nuovo record di crescita di Interlift nasce la necessità di spazio aggiuntivo per espositori e visitatori. L'evento ha tradizionalmente attraversato i padiglioni 1-7 di Messe Augsburg, ma nel 2015 sono stati aggiunti il ​​Cube e il Pavilion per aiutare a gestire la crescente folla e gli espositori. Queste aggiunte sono rimaste per il 2017, con Wittur che occupa nuovamente il Cubo e molti espositori che trovano un home nel Padiglione. Per la prima volta la location dell'Exhibitor Evening si è spostata dal padiglione 6 alla business area del vicino stadio di calcio WWK Arena, che poteva ospitare fino a 1,500 ospiti. Quest'anno più di 600 hanno partecipato comodamente alla popolare serata degli espositori e hanno apprezzato lo spazio aggiuntivo, il buon cibo e il servizio.

Un altro cambiamento ha alleviato parte della congestione dei parcheggi della fiera. AFAG gestiva regolarmente tre linee navetta tra il parcheggio WWK, l'aeroporto di Monaco e la stazione ferroviaria centrale di Augusta. E una nuova, seconda area d'ingresso alla fiera costruita tra i padiglioni 1 e 7 nel 2015 ha ulteriormente facilitato il flusso di pubblico con il suo sistema di ammissione digitale.

Secondo Hütter, "Utilizzare il servizio navetta per l'area di parcheggio della WWK Arena significava che per la prima volta potevamo prendere di mira entrambi gli ingressi della fiera, il che ha portato a un notevole miglioramento nella diffusione dei visitatori della fiera".

Hütter ha anche notato che la situazione economica generalmente buona in tutto il mondo ha assicurato che sia i visitatori che gli espositori fossero nel miglior stato d'animo durante la fiera. "L'unico problema percepito nel parlare con i professionisti del settore è la persistente mancanza di personale qualificato, che rallenta un po' il boom", ha affermato.

Mentre AFAG e VFA guardano a Interlift 2019, è con una serie di note del 2017 e un'entusiasmante attesa per come superare la loro più grande fiera finora. Il responsabile del progetto AFAG Joachim Kalsdorf ha dichiarato:

“Questo Interlift 2017 è stato semplicemente sensazionale. Ancora una volta, ha sottolineato in modo impressionante la sua posizione di fiera leader mondiale del settore. Per i nostri attori chiave, il loro motto è "Interlift first" e abbiamo già discusso di possibili ampliamenti dei loro stand per il futuro".

Presto inizieranno i preparativi per Interlift 2019, in programma dal 15 al 18 ottobre ad Augusta. Dai un'occhiata www.interlift.de per maggiori informazioni.

Dal MONDO ASCENSORE al “Mondo Birra”

Corrispondente di lunga data di EW China condivide momenti memorabili del suo primo Interlift.

Le ampie caratteristiche internazionali di Interlift 2017 hanno attirato il tuo autore all'evento, poiché più di 60 espositori del settore degli ascensori cinesi si sono presentati nei padiglioni della Messe Augsburg ad Augsburg, in Germania. Il vicepresidente esecutivo di EW T.Bruce MacKinnon mi ha incoraggiato a parlare con tutti gli espositori cinesi, e l'ho fatto. E, inoltre, ho parlato con molte persone provenienti da altre parti del mondo, e le ho trovate interessanti e amichevoli, con belle mostre.

Espositori provenienti da tutti i continenti del pianeta si sono riuniti nei sette padiglioni di Messe Augsburg, presentando le loro innovazioni, prodotti, tecnologie e concetti aggiornati, come "La sicurezza non consente compromessi" e "Dì addio ai tempi di inattività". Un numero incredibile di espositori è arrivato da Italia, Spagna, Francia e Cina, oltre che dalla Germania. Tornato a Pechino, ho modificato alcune delle foto che ho scattato alle persone con cui ho parlato e alle cose che hanno catturato il mio interesse. Tuttavia, le mie foto non potevano coprire tutti e tutto ciò che ora mi porta bei ricordi.  

Durante lo spettacolo, ho avuto la fortuna di andare in giro con l'editore e editore di EW Ricia Sturgeon-Hendrick, che ha insistito per visitare i vecchi amici di EW nei loro stand, inclusi i fratelli senior GAL di New York e alcuni partner commerciali a lungo termine dalla Cina . MacKinnon ha fatto il giro delle sale ogni giorno con uno dei membri del suo team globale, Bülent Yılmaz, che gestisce sia le riviste EW Turkey che EW Middle East. Gli altri membri del team EW sono rimasti occupati all'interno e all'esterno del nostro stand per tutta la settimana, ma ci siamo divertiti tutti le serate lontano dai padiglioni, grazie ai gentili inviti degli organizzatori di Interlift e di altri.

Siamo stati invitati dagli organizzatori di Interlift a una cena per la stampa al ristorante Die Tafeldecker nella storica Fuggerei, dove i membri della stampa internazionale hanno trascorso una serata insieme prima dell'apertura della fiera. Due sere dopo, abbiamo partecipato all'Exhibitor's Evening alla WWK Arena, dove i jazzisti europei si sono esibiti e hanno impressionato tutti.

Ci è anche piaciuto partecipare al cocktail party di Formula Systems tenutosi al ristorante Steakmanufaktur e alla cena di KLEEMANN e all'evento di degustazione di birra al Riegele's Beer World; entrambe le società hanno una forte presenza commerciale in Cina. Nei discorsi e nelle conversazioni tra amici di questi eventi, "Cina" è stata una parola chiave sentita più e più volte.

Interlift 2017 è stata un'esperienza memorabile dall'inizio alla fine: dagli ingorghi che si verificavano di tanto in tanto durante l'ora di punta mattutina e gestiti efficacemente dai direttori del traffico alle bandiere multinazionali e agli alberi dalla corona gialla che oscillavano nel vento autunnale lungo il trafficato strada che porta all'ingresso Interlift; ai sette padiglioni espositivi interconnessi convenientemente per i visitatori, che potevano passare dal padiglione 1 al padiglione 7, o spostarsi in eventuali padiglioni presso i padiglioni intermedi dove erano disponibili caffè, snack e bevande; agli stand per gli espositori multimediali che erano dotati di tutto ciò di cui avevamo bisogno, dalle librerie agli armadietti con serratura e un armadio con serratura. Ogni dettaglio di Interlift è stato preparato con la qualità tedesca e ha funzionato in modo adatto agli espositori.

Uno dei momenti più memorabili è stato al Riegele's Beer World, dove siamo passati dai giganteschi barattoli di bronzo per la lievitazione all'ultimo piano fino alla cantina. La temperatura è scesa da 350°C all'ultimo piano a 00°C in cantina, dove tutti hanno assaggiato la birra fresca da un bicchiere sottile. È stato davvero un piacere per noi. Quella sera, MacKinnon ha fatto qualcosa di grande guidando il suo team globale da Elevator World a "Beer World".

Forum VFA

ottobre 17

  • "Il mercato cinese degli ascensori" di Zhang Lexiang, China Elevator Association
  • "Industria 4.0 — Implicazioni per l'industria degli ascensori" di Wolfram Vogel, Sachverständigenbüro für Aufzug-, Seil- und Hebetechnik
  • "Indagini sperimentali statiche, cicliche e acustiche" di Mazen Ayoubi, JORDAHL
  • "La qualificazione del personale è una garanzia di sicurezza" di Alexey Zakharov, National Lift Union, Mosca
  • "Monitoraggio IoT e ascensori" di Kyle Hendren, Draka Elevator Products
  • "Gestione della sicurezza IT nelle piccole e medie imprese" di Axel Mandt, consulenza sulla base degli ordini
  • “Vestner Privataufzug — Tedesco Homelift Solution” di Laura Pitter, Vestner Aufzüge

ottobre 18

  • “Mega Cities” di Michael Ryan e José Vilchez, The Peelle Co.
  • “Il mercato italiano degli ascensori: Home Ascensori” di Fabio Liberali, IGV
  • "Ventilazione dei vani degli ascensori: solo una leggera brezza?" di Kurt Seifert, BTR Brandschutztechnik
  • "Gli ascensori idraulici sono ecologici e orientati al futuro" di José Guiot, Bucher Hydraulics
  • "To Be in the Know" di Henry Wuttke, SafeSolutions
  • "Sistemi di sollevamento testati per l'esame del tipo con componenti disponibili sul mercato" di Volker Lenzner, LiftEquip
  • "Come il regolamento sulla sicurezza industriale modificato del 2016 influisce sulle ispezioni degli ascensori" di Werner Rau, Gomaringen
  • "L'impatto della Brexit sull'industria degli ascensori" di David A. Cooper, LECS (UK) Ltd.
  • “Lift 4.0 — Böhnke Advanced Technology” di Michael Muller, Böhnke + Partner
  • "Grandi cambiamenti nelle nuove norme europee per gli ascensori EN 81-20 e il loro significato nella pratica" di Eva Adam, TÜV SÜD Industrie Service
  • "DC contro AC: la guerra della corrente non è finita e come influisce sull'ascensore" della dott.ssa Pilar Molina-Goudo, potere epico
  • "L'ascensore moderno dell'ospedale" di Daniel Kappl, Vestner Aufzüge
  • "La sicurezza prima di tutto: niente più infezioni da corrimano" di Katharina Obladen e Tanja Nickel, UVIS UV-Innovative Solutions

ottobre 19

  • "125° anniversario delle scale mobili: pronti per il futuro con i nuovi sistemi frenanti!" di Alexander Hutler, Mayr
  • "Considerazioni sull'oscillazione degli edifici nella progettazione di ascensori per edifici molto alti" di Jaakko Kalliomäki, KONE
  • "Applicazioni normative nazionali e loro impatto sul mercato" di Klaus-Peter Kapp e Jan König, VFA
  • "Sicurezza sul lavoro: evidenziato dalla VFA Academy" di Reiner Dummert, VFA
  • "Mercati degli ascensori europei: sviluppi attuali nelle politiche e nei regolamenti dell'UE" di Robert Wright, ELA
  • "L'Asia e le sue megalopoli: tecnologia degli ascensori innovativa nel processo di urbanizzazione" di Karl-Otto Schöllkopf, thyssenkrupp Elevator
  • "Sollevare gli ascensori nel cloud - Manutenzione predittiva" di Tim Ebeling, Henning
  • "Nuovo ascensore residenziale per vani con fossa e testata ridotte — Nuovo strumento online" di Lazaros Asvestopoulos, KLEEMANN
  • “Dispositivo di sicurezza Schmersal sec. alla EN 81-20/-50” di Andreas Hunscher, SCHMERSAL
  • "Esperienze con sospensioni per macchine per ascensori gearless" di Dieter Rieger, Ziehl-Abegg
  • “Raccolta di informazioni e dati sul funzionamento dell'ascensore per migliorare le attività di manutenzione” di Valentina Pinelli, Wittur
  • “Il mercato degli ascensori egiziano” di Hassan Azzouz, HAUSLIFT
  • "Manutenzione predittiva — Servizi intelligenti abilitati da analisi avanzate" di Rami Aro, Weidmüller
  • "Optamid® Green Pulley — Nuovo design per ridurre l'impronta ecologica" di Jawk Meijer e Lothar Sieber, Schwartz Technical Plastics
  • "Isolamento acustico nella costruzione di ascensori — Cause ed effetti: anteprima della formazione VFA" di Ulrich Nees, Systeme + Beratung

ottobre 20

  • "Tecnologia di fissaggio HALFEN per le costruzioni di ascensori nel mercato internazionale" di Dirk Borgstede, Halfen
  • "La sicurezza prima! — Come lavorare in sicurezza sugli ascensori” di Wolfgang Rösch, Berufsgenossenschaft Holz und Metall
  • "Ascensore come elemento di stile per qualsiasi edificio" di Erdinc Özcitak, Wittur
  • "Errori comuni nei sistemi di sicurezza elettronici" di Tijmen Molema, Liftinstituut
  • “Invecchiare a Home Pays” di Daniel Nyman, Hissforbundet
  • “Nuovi prodotti e soluzioni per l'ascensore del futuro” di Stefano Galzignato, Digicom
  • "GSM 2G, 3G, 4G: uno sguardo alla storia e al futuro delle comunicazioni mobili" di Bodo Adamus, Bosch Service Solutions
  • "Smart Elevator 4.0: sicurezza e sicurezza" di Martin Zeh, TÜV Nord Systems
  • "Il futuro dell'industria degli ascensori e delle scale mobili" di José Maria Compagni, Docensas
Tag correlati
Sponsored
Sponsored

Elevator World Editor / Vicepresidente editoriale

Mondo Ascensore | Copertina gennaio 2018

flipbook

Sponsored

Mondo Ascensore | Copertina gennaio 2018

flipbook

Sponsored