Sponsored
Sponsored

New York e dintorni continuano la serie calda

Sponsored
151 Maiden Lane, l'edificio più alto in questo rendering

Importanti torri residenziali sono in fase di progettazione a Manhattan e Brooklyn.

"Permit Frenzy" di edifici alti a settembre

La domanda unita alle imminenti modifiche al codice edilizio sono i fattori trainanti di ciò che New York YIMBY chiama una "frenesia dei permessi" di settembre a New York City (NYC) e oltre, che ha visto 23 permessi depositati per edifici di altezza compresa tra 300 e 700 piedi In tutto sono stati depositati 33 permessi. Sul tavolo da disegno ci sono Manhattan West di Brookfield, una torre per uffici che, con i suoi 702 piedi, è tra le più alte della lista; e numerose torri contenenti residenze spaziose, come la 35 West 131rd Street di 23 piani e la 37 East 118th Street di 59 piani. A 950 piedi di altezza, 101 Murray sarebbe diventato l'edificio residenziale più alto del centro e 15 East 30th Street, a 825 piedi, l'edificio più alto tra l'Empire State Building e Lower Manhattan. Sono stati inoltre depositati i permessi per una torre per uffici di 69 piani e alta 995 piedi a Hudson Yards; e, a Brooklyn, il 65 Albee Square di 67 piani, alto 420 piedi e ad uso misto; la torre di appartamenti di 32 piani e alta 346 piedi 86 Fleet Place; e diversi altri progetti residenziali. 

Ascensori con pannelli in vetro parte della ristrutturazione degli edifici

Gli ascensori con pannelli di vetro attraverso i quali è possibile visualizzare le opere d'arte commissionate dal locatario sono tra gli aggiornamenti di lusso di un trio di edifici a Midtown a New York, riporta il Commercial Observer. La Kaufman Organization ha acquisito quattro edifici all'inizio di quest'anno (uno è già aperto) e sta effettuando lavori di ristrutturazione al 19 West 24th Street, 13 West 27th Street e 45 West 27th Street prima di una data di apertura prevista per giugno 2015. Con miglioramenti come gli ascensori innovativi, Kaufman spera di attirare inquilini di fascia alta nei settori della tecnologia, dei media e della creatività.

Torre di Brooklyn che raggiunge il cielo

Avalon Willoughby West al 100 di Willoughby Street a Brooklyn, New York, sta prendendo forma rapidamente, triplicando in altezza fino a 15 piani in circa un mese, secondo quanto riportato da New York YIMBY a ottobre. L'edificio progettato da SLCE dovrebbe raggiungere 57 piani, o 595 piedi, e sarà per breve tempo la torre più alta nel centro di Brooklyn in rapida crescita. Nelle vicinanze sono previste torri alte 674 e 800 piedi.

I magnati della torre degli uffici si rivolgono al residenziale

Le potenti famiglie immobiliari di New York stanno passando dalla costruzione di torri per uffici a quelle residenziali, con una domanda di appartamenti elevata e un numero significativo di acquirenti disposti a pagare il dollaro più alto, riporta il New York Times. La famiglia Durst, che ha contribuito a trasformare Times Square con due grattacieli sulla 42nd Street, sta progettando uno sviluppo di sette edifici noto come Hallets Point, di fronte a Manhattan ad Astoria, nel Queens, che includerebbe più di 2,000 appartamenti, compresi alloggi a prezzi accessibili. Tre degli edifici sarebbero a tasso di mercato, che vanno da 17 a 31 piani. A Manhattan, la famiglia Fisher sta progettando di costruire una torre condominiale alta 950 piedi a Tribeca, insieme a una torre di appartamenti di 37 piani nell'East Side.

Piani per Supertall One Vanderbilt ottimizzati

I dettagli della base di One Vanderbilt, un edificio alto 1,450 piedi e di 67 piani progettato sulla 42nd Street a Midtown New York, sono stati modificati, riporta YIMBY di New York. Progettata da Kohn Pedersen Fox, la torre a uso misto sarebbe alta 600 piedi più del MetLife Building, con il suo super alto vicino più vicino l'iconico Chrysler Building. Il suo design presenta una facciata in vetro, una guglia e parapetti che riecheggiano lo stile del secondo dopoguerra. Un lasso di tempo per la costruzione non è stato ancora annunciato dallo sviluppatore SL Green Realty Corp. 

I rendering mostrano una torre sottile e vetrosa per New York

Nuovi rendering di 151 Maiden Lane, una torre residenziale di 52 piani e alta 520 piedi progettata a New York vicino a South Street Seaport (ELEVATOR WORLD, agosto 2014), rivelano una forma snella, una facciata in vetro e balconi avvolgenti, riporta YIMBY di New York . Progettato da Goldstein, Hill & West, l'edificio dovrebbe avere un hotel adiacente di 33 piani progettato da un altro architetto. Finora, i rendering degli hotel non sono stati rilasciati. La costruzione dovrebbe iniziare presto, a giudicare dalla recente attività di autorizzazione.

Schumacher, Lerch Bates vincono lavori

Ammodernamento, nuove unità da fornire da aziende consolidate. 

I tribunali della contea ottengono l'aggiornamento

Il consiglio di amministrazione della contea di Anoka, Minnesota, ha assegnato a Schumacher Elevator un paio di contratti per un totale di circa 1.5 milioni di dollari per la modernizzazione di otto ascensori negli edifici del tribunale della contea, riporta ABC Newspapers. Rappresentando le fasi cinque e sei di un progetto in otto fasi iniziato tre anni fa per portare tutti i 29 ascensori all'interno del sistema al codice statale, il lavoro comprende un contratto da 417,940 dollari per modernizzare tre ascensori e un contratto da 1.1 milioni di dollari per modernizzare cinque, rispettivamente. Con sede a Denver, Iowa, Schumacher Elevator gestirà il lavoro dalla sua sede di Eagan, Minnesota.

Trasporto verticale per la nuova torre di Denver

La Lerch Bates Inc. è stata incaricata di progettare i sistemi di trasporto verticale per 1401 Lawrence, un nuovo edificio per uffici di 22 piani in una parte storica di Denver. Uno degli oltre 24 nuovi progetti in corso a Denver, 1401 Lawrence avrà nove sistemi di ascensori. Lerch Bates fornirà progetti schematici, sviluppo del progetto, gestione dei documenti di costruzione e amministrazione della costruzione per il cliente The Beck Group. L'edificio è stato sviluppato da Great Gulf of Toronto ed è progettato per essere certificato Leadership in Energy and Environmental Design con 10 piedi. finestre dal pavimento al soffitto con vista sulle Montagne Rocciose.

Certificazioni

Il DOE consente determinate certificazioni di bioedilizia del settore privato e un prodotto soddisfa i requisiti del codice.

Il DOE consente la certificazione alternativa per l'edilizia ecologica

A ottobre, il Dipartimento dell'Energia degli Stati Uniti (DOE) ha pubblicato una norma che stabilisce quali certificazioni di bioedilizia del settore privato, come Leadership in Energy and Environmental Design (LEED®), possono essere utilizzate dalle agenzie federali per soddisfare gli standard governativi esistenti per l'efficienza. Secondo The Hill, il DOE descrive le certificazioni consentite come "un sistema che verifica una maggiore efficienza energetica e idrica". Sebbene non sostituiscano gli standard di bioedilizia del governo, offrono un'alternativa perché il DOE intende "portare a una riduzione dei consumi attraverso l'energia attiva e la gestione dell'acqua". Sia LEED Silver che il suo concorrente, il programma Green Globes, sono tra i sistemi ora consentiti in determinate circostanze.

KEB America riceve la certificazione STO

KEB America ha annunciato che il suo azionamento per ascensori F5 con SIL3 Safe Torque Off (STO) è stato esaminato e verificato in modo indipendente da un'organizzazione per la sicurezza degli ascensori per soddisfare i più recenti requisiti del codice ASME A17.1 e EN 81. L'utilizzo di un azionamento KEB F5 con STO consente agli utenti di sostituire i contattori del motore tradizionalmente utilizzati.

Peelle assume tre

La Peelle Co. ha riferito in ottobre di aver ampliato il proprio team ricoprendo alcuni ruoli chiave. Brian Ivancic, ingegnere del controllo qualità, è stato assunto dal team di ricerca e sviluppo di Peelle per migliorare parti e processi attraverso l'identificazione dei problemi, l'assegnazione dei team di risoluzione dei problemi e l'implementazione delle soluzioni. Ivancic ha visitato i cantieri, oltre a trascorrere del tempo nella fabbrica e nell'ufficio di Peelle. È un tecnico elettronico al suo 14° anno nel campo della qualità, avendo recentemente lavorato per Martin Rea, un fornitore automobilistico di General Motors.

Werner Kairis è stato anche assunto per il team di ricerca e sviluppo e serve come progettista meccanico assegnato alla standardizzazione delle parti, alla riduzione delle parti, alle unità di stoccaggio, al miglioramento delle prestazioni e alla standardizzazione sul campo. L'esperienza di Kairis si estende per 30 anni come progettista meccanico, lavorando più di recente su dispositivi di rirespirazione per le contromisure delle mine sottomarine utilizzate dai militari e progettando edifici fabbricati in acciaio. Anche suo figlio, Dave, lavora per il dipartimento di ricerca e sviluppo di Peelle come grafico e responsabile degli standard. 

Cristian Cuello, in Project Coordination, fa parte del team di produzione che lavora a stretto contatto con il gruppo Project Management di Peelle e il cliente per garantire le date di spedizione desiderate. Cuello gestisce da vicino la programmazione della produzione dei materiali del flusso di fabbrica per garantire che la fabbrica funzioni al suo ritmo ottimale, soddisfacendo al contempo le richieste dei clienti. Ha 10 anni di esperienza nella gestione dei materiali, più recentemente da Novartis Co. nella sua divisione Vision Sterile Manufacturing. Ha intenzione di perseguire la gestione del prodotto presso lo Sheridan College e detiene diverse certificazioni professionali in gestione dei materiali e delle operazioni.

Notizie nordamericane

Il prodotto ottiene l'approvazione UL e viene annunciata una partnership alla NAEC.

FSSG ottiene le approvazioni statunitensi e canadesi

Rolls Elevator, OEM del dispositivo di sicurezza per ascensori Fail-Safe Safety Guard (FSSG) (ELEVATOR WORLD, maggio 2012), ha annunciato che FSSG-v3 è il primo prodotto dell'azienda ad essere Underwriters Laboratories (UL) elencato secondo lo standard UL 508 per apparecchiature di controllo industriale come "comandi e accessori per ascensori", ASME A17.5/CSA B44.1 e standard canadese per apparecchiature di controllo industriale C22.2 No 14-13. Le omologazioni si riferiscono a tutti i tipi di ascensori e scale mobili, nonché ad altre apparecchiature in movimento che utilizzano circuiti di sicurezza soggetti a bypass.

L'FSSG è anche conforme al NYCBC-2014 di New York City, secondo la LL 141, Sezione 3.10.12. recentemente pubblicata. Dopo aver ottenuto questa conformità, Rolls Elevator ha donato 10 unità alle società di ascensori locali della città. Il CEO Yoram Madar ha spiegato:

“Grazie al successo di FSSG nella prevenzione degli incidenti degli ascensori, noi di Rolls Elevator crediamo che sia nostro dovere e, in effetti, è nostra intenzione continuare a sviluppare la prossima generazione di FSSG, così come altre soluzioni uniche nel campo degli ascensori sicurezza al fine di ridurre la possibilità di incidenti agli ascensori. Lo consideriamo il nostro contributo alla sicurezza pubblica”.

Soluzioni per ascensori per la distribuzione di prodotti Oleo

Oleo International ha annunciato la sua partnership con Lift Solutions Inc. durante l'Esposizione della National Association of Elevator Contractors a San Antonio a settembre. L'accordo ha lo scopo di avere i suoi prodotti più ampiamente distribuiti in tutto il Nord America. Lift Solutions fornirà le vendite e il supporto tecnico di Oleo negli Stati Uniti e in Canada. Le caratteristiche dei prodotti Oleo includono altezza e corsa del respingente ridotte al minimo, costruzione piccola e leggera, certificazione di qualità globale e idoneità per intervalli di velocità di 1-20 mps.

Oleo, un progettista e produttore di ammortizzatori per ascensori con sede nel Regno Unito, fornisce già prodotti al Nord America dalla sua struttura di distribuzione di Atlanta, ma collaborando con Lift Solutions, l'azienda si sente pronta a far crescere la sua base di clienti in tutto il Nord America. Jamie Pratt, amministratore delegato della divisione ascensori di Oleo, ha spiegato:

“Il Nord America è un mercato degli ascensori molto affermato ed è attualmente fiorente durante un periodo di crescita economica, che ha visto un aumento significativo nella costruzione di nuovi edifici e importanti progetti di modernizzazione, che porteranno a molte nuove installazioni di ascensori nei prossimi anni. Siamo già dominanti con alcuni dei più grandi OEM della regione e, collaborando con un nome rispettato come Lift Solutions, speriamo di essere in grado di far crescere l'attività con la moltitudine di produttori di ascensori indipendenti e confezionatori di apparecchiature negli Stati Uniti e in Canada .”

John Castaño, CEO di Lift Solutions, ha aggiunto: "Entrambe le aziende hanno un grande slancio, il nostro mercato è fiorente e la partnership si adatta perfettamente a noi per servire meglio quelle aziende impegnate nella costruzione, modernizzazione, assistenza e riparazione di ascensori".

La partnership arriva in un momento in cui Oleo si prepara a lanciare la sua nuova struttura di e-commerce, che consentirà ai clienti di ordinare online le apparecchiature tampone prodotte da Oleo. Una volta ordinati, i prodotti saranno resi disponibili dalla struttura di distribuzione di Oleo ad Atlanta entro una settimana.

Tag correlati
Sponsored
Sponsored

Mondo Ascensore | Dicembre 2014 Copertina

flipbook

Sponsored
Sponsored