Sponsored
Sponsored

Pixel compie cinque anni

Sponsored
La famiglia di controller Pixel: Pixel AC, Pixel Hydro e Pixel DC.

I dettagli del sistema di controllo degli ascensori di EC sono rivelati in questo Product Spotlight.

Questa estate segna il quinto anniversario dell'introduzione del Pixel Elevator Control System di Elevator Controls Corp. (EC), con sede a Sacramento, California. Pixel è maturato in questi anni, espandendo sia il suo set di funzionalità che l'applicabilità per coprire un ampio spettro di applicazioni.

La Nostra Storia

La visione e il concetto per Pixel sono stati concepiti nel 2009, quando è stato lanciato uno sforzo di sviluppo per creare una nuova piattaforma di controllo per la produzione. Il design ei requisiti funzionali del prodotto sono stati stabiliti con l'esperienza nel settore, il contributo della diversificata base di clienti di EC e le nuove tecnologie disponibili. Nei tre anni successivi sono stati costruiti prototipi e sono stati identificati siti di validazione per i test. La produzione su vasta scala è stata avviata nel 2012.

È stato implementato per primo il Pixel per le applicazioni AC (geared, poi gearless), seguito da Pixel per le applicazioni DC (geared e gearless). Pixel è stato sviluppato con un livello di sofisticatezza del design per supportare un'ampia varietà di applicazioni, interfacce di dispositivi e funzionalità, consentendone l'applicazione alle applicazioni di costruzione più complesse che i sistemi di controllo premium devono supportare.

EC si è quindi trovata di fronte a una domanda: "Cosa si dovrebbe fare per le applicazioni idrauliche?" Pixel è un controller sofisticato, ma la risposta era progettare un controller diverso per applicazioni idrauliche?

Strategy

La strategia aziendale di lunga data di EC ha fornito la risposta alla sua domanda. La filosofia "Know One, Know All" che ha guidato lo sviluppo del prodotto nei 30 anni di storia di EC è rimasta applicabile, portando alla risposta che Pixel sarebbe stato applicato anche alle applicazioni idrauliche. Il risultato di questa strategia, attuata attraverso il design del prodotto Pixel, è una piattaforma di prodotto che promuove la qualità e l'efficienza attraverso la coerenza e la ripetizione. Questi vantaggi si ottengono sia nella qualità e nell'efficienza della produzione, sia nella qualità e nell'efficienza dell'installazione sul campo.

Le esperienze di installazione e manutenzione sono coerenti tra i siti di installazione di Pixel, sia che si tratti di un impianto idraulico a tre fermate; senza locale macchina; o elevatore ad alta velocità azionato da una macchina gearless. La configurazione e la regolazione dei sistemi Pixel vengono eseguite tramite la stessa interfaccia utente in tutte le applicazioni e l'elenco dei circuiti stampati necessari per mantenere i Pixel per tutti i tipi di ascensori è minimo, poiché i circuiti stampati sono comuni a tutte le applicazioni di controllo Pixel.

Vantaggi fondamentali

I vantaggi fondamentali ottenuti con Pixel includono:

  • Il fattore di forma dei controller Pixel è lo stesso per tutti i tipi di applicazioni. La ripetibilità nella produzione migliora la qualità costruttiva e l'efficienza.
  • Gli utenti Pixel godono di un livello più elevato di efficacia ed efficienza grazie al fattore di forma coerente. Non è necessario imparare a installare e regolare sistemi di controllo diversi per applicazioni diverse.
  • Il costo del supporto e dello stoccaggio dei pezzi di ricambio è ridotto al minimo con Pixel. Una piccola raccolta di componenti supporterà tutti i controller Pixel, anche se ci sono molti diversi tipi di controller Pixel nel portafoglio di servizi.

Concetti di design del prodotto

Mentre una piattaforma di prodotto coerente offre vantaggi importanti, altrettanto importante è il design della piattaforma di prodotto. Seguono alcune caratteristiche di design fondamentali e concetti di design che rendono il Pixel efficace ed efficiente.

Accesso alle informazioni

Il design di Pixel riduce al minimo l'uso di componenti hardware e fa uso di microprocessori e comunicazioni di dati seriali. Gran parte della logica che gestisce l'ascensore è gestita nel software e la maggior parte dei segnali viene trasmessa tra microprocessori su linee di comunicazione dati. Di conseguenza, molte delle informazioni che storicamente potevano essere verificate con un multimetro non sono più accessibili con uno. Per affrontare questo problema intrinseco, i sistemi Pixel offrono configurazioni avanzate e stazioni diagnostiche integrate, situate nelle tre posizioni principali in cui viene eseguita la maggior parte del lavoro: il controller, il tettuccio dell'auto e all'interno della cabina. Pertanto, non è necessario tornare nella sala macchine per ottenere informazioni, migliorando ulteriormente l'efficienza e la sicurezza del personale.

Le informazioni sono presentate attraverso schermi grafici a colori accessibili in modo efficiente ed intuitivo. Una manopola viene utilizzata per evidenziare e selezionare le voci di menu e quattro "tasti soft" vengono utilizzati per eseguire comandi o configurare i parametri. Pixel fornisce anche "Home” e “Aiuto”, che semplificano la navigazione e la risoluzione dei problemi. Le schermate grafiche forniscono maggiori informazioni presentate utilizzando un linguaggio descrittivo e consentono la registrazione avanzata dei dati degli eventi e la registrazione delle informazioni per la risoluzione dei problemi. Tutta la configurazione e la risoluzione dei problemi possono essere eseguite senza dispositivi esterni. Viene fornita una porta USB integrata per scaricare la configurazione del prodotto e i file di diagnostica su un'unità flash e gli aggiornamenti software per l'intero sistema Pixel possono essere eseguiti dalla sala macchine, anche utilizzando un'unità flash, con i file scaricati dal sito Web di EC.

Applicazione delle comunicazioni seriali di dati

L'uso appropriato delle comunicazioni di dati seriali nel design di Pixel serve a ridurre al minimo il numero di cavi e le lunghezze dei cavi. La riduzione della lunghezza totale del cavo riduce i costi e avere meno cavi adiacenti l'uno all'altro riduce la possibilità di rumore elettrico indotto tra di loro. Riducendo il numero totale di fili (e, quindi, il numero totale di connessioni) si riduce la possibilità di errori di cablaggio. Mantenere le connessioni dei dispositivi "locali" (ad esempio, le connessioni dei dispositivi della cabina di pilotaggio sono effettuate su una scheda montata nella cabina di guida) consente inoltre di eseguire il lavoro in anticipo, in ambienti che promuovono la qualità e l'efficienza.

Con Pixel, ad esempio, le stazioni delle auto possono essere precablate e pre-collaudate su un banco di lavoro, il che è più efficiente rispetto all'esecuzione di tali collegamenti nella cabina dell'ascensore. Gli ingegneri Pixel hanno scelto di progettare la tecnologia CAN bus nel prodotto Pixel per la sua affidabilità e robustezza e perché consente l'interoperabilità poiché sempre più produttori incorporano la tecnologia CAN bus nelle loro offerte di prodotti. Tutti i segnali critici per la sicurezza sono cablati direttamente ai processori di sicurezza ridondanti, riducendo al minimo i ritardi di propagazione del segnale ed eliminando la dipendenza dalle comunicazioni di dati seriali per la consegna di questi segnali critici.

Sistema di posizionamento auto codificato

A differenza dei tradizionali sistemi a nastro perforato oa ruota di scorta, il sistema di posizionamento dell'auto Landa di Pixel è codificato. Non utilizza un metodo di rilevamento della posizione "incrementale" e preclude la necessità di contare i fori in un nastro o contare gli impulsi da un encoder. Il sistema a doppio sensore di Landa, montato sulla cabina dell'ascensore, legge un valore di posizione da un nastro di acciaio inossidabile codificato, che non richiede alcun movimento dell'auto o un processo di calibrazione della posizione dell'auto per ristabilire la posizione dell'auto nel vano corsa quando viene riaccesa l'alimentazione. Il nastro codificato di Landa fornisce valori di posizione unici nell'intero vano corsa con una precisione di 0.8 mm.

Con Landa, non ci sono magneti di zona porta o magneti di codifica del pavimento da applicare al nastro e Pixel non richiede interruttori di rallentamento al piano terminale (solo i finecorsa finali obbligatori per codice sono necessari per gli ascensori a fune). Durante l'installazione, la posizione di un piano viene definita rapidamente spostando la cabina a un piano e premendo il pulsante "Apprendi" su una stazione di interfaccia utente. Poiché sono necessari solo pochi secondi per eseguire questa operazione, le posizioni dei piani per un edificio di 20 piani possono essere definite in meno di 1 ora, rispetto al tempo necessario per montare i magneti delle zone delle porte di 20 piani. Una volta installato, Landa è esente da manutenzione. Non ci sono guide del nastro da indossare (e sostituire) e le regolazioni a livello del pavimento vengono effettuate tramite l'interfaccia utente di configurazione di Pixel. Una volta installato, non c'è motivo di tornare sul tettuccio dell'auto per effettuare le regolazioni.

What You Get

Poiché Pixel è un sistema completo (non solo un controller), molto di ciò che è necessario per installare il sistema di controllo è incluso al momento della consegna di un sistema. Quanto segue è incluso con ogni Pixel:

  • Il controller principale Pixel
  • Il sistema di posizionamento dell'auto Landa, che include un gruppo di unità a doppio sensore, nastro in acciaio inossidabile codificato e staffe di montaggio sia per il gruppo sensore sulla parte superiore dell'auto sia per il nastro codificato in acciaio inossidabile.
  • Una scatola processore Pixel per tetto auto con terminali conduttori del viaggiatore, stazione di ispezione tetto cabina precablata, luce di lavoro precablata con interruttore, presa interruttore differenziale precablata e staffe di montaggio per la scatola tetto.
  • Schede di rete per il collegamento locale dei dispositivi della cabina: queste sono solitamente premontate, precablate e completamente testate dal produttore della cabina.
  • Un cablaggio con etichetta personalizzata per collegare i segnali della stazione dell'auto alla scatola del processore nella parte superiore dell'auto: le connessioni sono efficienti con il cablaggio con etichetta personalizzata di Pixel. Poiché i singoli conduttori nel cablaggio sono etichettati con designazioni dei terminali Pixel, non è necessario creare un foglio di istruzioni per il cablaggio.
  • Schede di rete per il collegamento locale di pulsanti di chiamata in sala, lanterne di arrivo in sala, interruttori di richiamo incendio, interruttori di accesso vano corsa e altri dispositivi
  • Un pacchetto di cablaggio di rete della sala, che include cavi e sdoppiatori di rete per connessioni di rete plug-and-play della sala
  • Un cavo da viaggio con etichetta personalizzata opzionale: per la maggior parte degli ascensori per passeggeri, il cavo da viaggio Pixel con etichetta personalizzata rende l'installazione efficiente. I singoli conduttori nel cavo da viaggio sono etichettati con le designazioni dei terminali Pixel, facilitando il cablaggio. (Ancora una volta, non è necessario creare un foglio di cablaggio.) Il numero di conduttori del cavo da viaggio è ridotto al minimo, riducendo ulteriormente i tempi di installazione e le possibilità di errore. (La maggior parte dei controller Pixel utilizza 22 o meno conduttori del cavo da viaggio.)

Il design totale del sistema di Pixel consente l'eliminazione di molti dispositivi normalmente associati al funzionamento di un ascensore e include più componenti necessari per procedere e completare l'installazione. Con gli elementi aggiuntivi forniti con ogni sistema, il pacchetto Pixel riduce la necessità di reperire parti da altri fornitori e consente l'avvio immediato dell'installazione.

elevatorcontrols.com

Tag correlati
Sponsored
Sponsored

Mondo Ascensore | Copertina agosto 2017

flipbook

Sponsored

Mondo Ascensore | Copertina agosto 2017

flipbook

Sponsored