Sponsored
Sponsored

Porto di Melilla Melilla, Spagna

Sponsored
La posizione strategica di Melilla fa del suo porto una struttura molto importante; immagine per gentile concessione di Palma di Maiorca.

Una soluzione efficiente e innovativa aiuta a facilitare il flusso del traffico passeggeri in una struttura vivace.

presentato da Gabriela Pieschacón, thyssenkrupp Elevator

Melilla è una città autonoma spagnola del Nord Africa sulle rive del Mar Mediterraneo all'estremità orientale dello Stretto di Gibilterra che gode di una posizione geostrategica privilegiata, che le consente di servire i mercati del Mediterraneo occidentale, dell'Africa settentrionale e centrale e dell'Europa meridionale . Il Porto di Melilla è un porto chiave per il Paese, sia per la sua posizione che per la sua capacità di garantire rifornimenti alla città autonoma. Con un traffico nel 2014 di oltre 1 milione di tonnellate di merci e 772,134 passeggeri, il porto ha registrato una crescita del 47% nelle merci in generale e del 122% nel traffico passeggeri, risultando tra i più cresciuti al mondo negli ultimi 10 anni.

Data la mancanza di collegamenti terrestri alternativi in ​​città, il porto di Melilla è il principale punto di ingresso e di uscita per merci e passeggeri. Alla luce di ciò, il porto sta attuando un piano di investimenti volto a renderlo più competitivo e consolidare il proprio traffico, poiché la previsione per i prossimi anni è una crescita continua sia del traffico container che di quello passeggeri.

Nel 2013, il porto ha avviato un progetto per realizzare una passerella pedonale lunga 318 m per unire la stazione marittima di Melilla con il molo del molo. Nell'ambito di questo progetto, il porto ha previsto l'installazione di marciapiedi mobili per facilitare il trasferimento dei passeggeri tra la stazione e gli ormeggi alle navi. Nel 2016, il porto ha incaricato thyssenkrupp Elevadores di fornire e installare tre marciapiedi mobili. Il porto ha realizzato che iwalk di thyssenkrupp presentava vantaggi significativi per l'installazione.

Dettagli del progetto

Il contratto di thyssenkrupp Elevadores consisteva nella fornitura, installazione e messa in servizio dei tre iwalks, ciascuno lungo 44 m, due orizzontali e tre adattati al profilo del percorso pedonale con pendenza di 2.52˚. Data la posizione delle passerelle sul mare, le specifiche tecniche delle apparecchiature erano molto impegnative per garantire il corretto funzionamento in un ambiente altamente corrosivo e salino. Hanno incluso:

  • Componenti metallici in acciaio inossidabile anticorrosivo 316 dell'American Iron and Steel Institute
  • Sistema di avviamento automatico a risparmio energetico con amperometro per il monitoraggio dei consumi
  • Illuminazione a LED sotto i corrimano

Controllore logico programmabile con monitoraggio remoto Il sistema iwalk di thyssenkrupp ha fornito molteplici vantaggi rispetto ai tradizionali marciapiedi mobili orizzontali, tra cui:

  • Maggiore larghezza del pallet di 1,100 mm rispetto a 1,000 mm per un tappeto mobile tradizionale
  • Incavo più piccolo/lastra più sottile rispetto a un tappeto mobile orizzontale, con conseguente risparmio sui costi delle opere civili
  • Spazio libero maggiore che ha raggiunto l'altezza libera minima di 2,300 mm richiesta dalla EN 115
  • Piastre a pettine alte solo 7 mm, una riduzione dell'80% rispetto ai design tradizionali
  • Una balaustra di 12 mm, invece dei tipici 10 mm
  • Maggiore comfort per l'utente, flessibilità e un design più sostenibile

Descrizione dell'assemblaggio

Grazie al design modulare di iwalk, l'assemblaggio delle apparecchiature è stato semplificato, consentendo al progetto di rispettare i tempi previsti. L'attrezzatura è stata fornita in nove moduli, ciascuno con un gruppo di tipo bundle che ha consentito il trasporto dei moduli in cantiere in soli sei colli. Tutto il materiale è stato scaricato all'interno del porto in stoccaggio come precedentemente organizzato con il Porto di Melilla.

A causa di tutto il carico nel porto, le parti iwalk sono state posizionate nella passerella modulo per modulo utilizzando una gru mobile, dopo essere state portate nelle rispettive cavità su transpallet elettrici. Grazie al design e alle piccole rientranze necessarie per le apparecchiature, i moduli sono stati montati direttamente sulla soletta esistente, il che ha comportato pochissime opere civili. Il cliente ha quindi alzato il livello del suolo del porto per renderlo a filo con l'iwalk.

La flessibilità e i brevi tempi di consegna di thyssenkrupp Norte, nonché l'esperienza e la conoscenza dei team di progetto, hanno reso questo un grande successo che ha soddisfatto le aspettative dei clienti.

Tag correlati
Sponsored
Sponsored

Mondo Ascensore | Copertina gennaio 2018

flipbook

Sponsored

Mondo Ascensore | Copertina gennaio 2018

flipbook

Sponsored