Sponsored
Sponsored

Il primo ascensore nel Campidoglio del Texas, prima parte

Sponsored

Una ricerca della verità in una varietà di documenti cerca di rispondere a come l'ascensore idraulico orizzontale Eaton & Prince sia stato scelto per questo prestigioso progetto.

dal Dr. Lee Gray, corrispondente di EW

Il 20 novembre 1880, un "Avviso agli architetti" ufficiale annunciò un concorso nazionale di progettazione per un nuovo Texas State Capitol. L'avviso includeva un riassunto dei requisiti programmatici dell'edificio e richiedeva la presentazione dei progetti completati entro il 1 febbraio 1881. Il comitato di revisione, assistito dall'architetto di New York Napoleon LeBrun, ha esaminato 11 proposte e ha assegnato la commissione a Elijah E. Myers.

L'analisi di Lebrun del progetto di Myers includeva l'osservazione:

“Ci dovrebbero essere due grandi ascensori passeggeri, invece di uno solo, come previsto. Il secondo può essere posizionato sul corrispondente lato opposto della cupola. . . e dovrebbe avere un piccolo vano merci, da attaccare al fondo della vettura quando necessario per sollevare oggetti pesanti.[1]

L'aggiunta di un secondo ascensore è stata incorporata nel progetto definitivo (fatto rilevato in un accordo con Myers del 17 maggio 1881).[2] Queste azioni hanno segnato l'inizio della storia intrigante del primo ascensore nel Texas State Capitol. (Solo uno è stato installato.) I dettagli di questa storia sono stati rivelati attraverso un'analisi di lettere, accordi di costruzione e specifiche di progetto prodotte tra luglio 1881 e gennaio 1888.

Il 1 luglio 1881 apparve un "Avviso agli appaltatori" che richiedeva "proposte sigillate per la fornitura di tutto il materiale e il completamento di ogni classe di lavoro richiesta nella costruzione di un nuovo Campidoglio ad Austin, in Texas."[3] L'avviso includeva una richiesta per informazioni su “disposizioni in. . . ascensori».[3] Sebbene agli appaltatori sia stato concesso tutto il tempo necessario per preparare le proposte (la scadenza era il 15 novembre), i documenti di costruzione suggeriscono che le aziende non hanno perso tempo nel rispondere alla chiamata.[3] All'inizio di luglio, i commissari di condominio hanno riferito di aver già ricevuto "cataloghi ed elenchi descrittivi" che riguardavano "tutti gli apparecchi meccanici necessari per il riscaldamento, la ventilazione e l'illuminazione, nonché per gli ascensori".[4]

Il materiale raccolto è stato utilizzato per scrivere una serie dettagliata di specifiche da utilizzare nella ricerca di offerte ufficiali. (È interessante notare che la richiesta di proposte è stata differenziata dalla sollecitazione delle offerte.) Le specifiche sono state descritte come aventi:

“. . .stato preparato e concordato, dopo pieno e gratuito discussione ed esame dei piani, per un periodo superiore a un mese. . . con l'assistenza di EE Myers, un architetto professionista, il detto Myers ha fornito una serie di elaborate specifiche stampate, che sono state notevolmente modificate con la sua paziente e intelligente collaborazione, per formare il più vicino possibile, in connessione con disegni di lavoro dettagliati preparati da lui, una descrizione completa, accurata e minuziosamente esatta del piano, forma, materiale, costruzione e lavorazione dell'edificio e delle sue pertinenze proposto per essere eretto a Campidoglio dello Stato del Texas, eliminando da ciò ogni questione di dubbio o discrezione su la parte dell'appaltatore o dei committenti o dell'architetto riguardo a materiale, costruzione e lavorazione, che potrebbe rendere difficile per gli offerenti preparare stime esatte dei costi o per qualsiasi meccanico edile intelligente, con informazioni adeguate, per capire cosa si è impegnato a eseguire, se dovesse stipulare un contratto per costruire il Campidoglio”.[5]

I 280 singoli elementi identificati nelle specifiche includevano 29 riferimenti dettagliati al tipo di sistema di ascensore richiesto nel nuovo edificio.

L'azienda che ha ricevuto l'appalto per l'ascensore era tenuta a:

“Fornire e mettere in opera e collocare, dove indicato sulle planimetrie, due ascensori idraulici per passeggeri delle seguenti dimensioni e descrizione: ogni cabina sarà predisposta per correre dal primo al quarto piano e predisposta per correre in salita alla velocità di 250 piedi/min. . . fermo restando che l'appaltatore è tenuto a fornire tutte le apparecchiature, il materiale e la manodopera necessari e ritenuti necessari sotto ogni aspetto per rendere l'apparato pieno e completo, in modo da funzionare senza rumore e senza intoppi e per svolgere i suoi servizi in ogni parte e luogo quando l'apparecchio è in funzione".[5]

Sono stati inoltre specificati il ​​tipo di ascensore idraulico desiderato e il suo metodo di funzionamento:

specializzata in macchine idrauliche orizzontali. Tuttavia, hanno scelto di presentare un'offerta, un atto che ha coinciso con uno sforzo dedicato per progettare un sistema di ascensore idraulico orizzontale migliorato.

Eaton e Prince hanno avuto tutto il tempo per dedicarsi alla progettazione e allo sviluppo del loro nuovo ascensore idraulico, perché sembra che l'articolo di giornale del 1885 che affermava di aver ricevuto il lavoro fosse, in effetti, errato. Tra il luglio 1885 e il maggio 1887, nei registri di costruzione non comparve alcun riferimento agli ascensori. L'11 maggio 1887, Abner Taylor, l'appaltatore di Chicago incaricato del progetto, scrisse ai commissari di costruzione a sostegno di un'offerta ricevuta di recente: “Le specifiche e i disegni per gli ascensori e la cabina, che vi sono già stati presentati per il vostro considerazione, credo di essere superiore a qualsiasi altra produzione, e [I] consiglierei la sua adozione.”[9] Il successo di Taylor nel fare pressioni a favore di questa offerta di Eaton & Prince si rifletteva in un “Memorandum of Agreement” del 30 maggio. che ha modificato le specifiche dell'ascensore:

“Le seguenti specifiche sono adottate nella costruzione e finitura dell'ascensore per passeggeri, fermo restando che dette specifiche influenzeranno solo le parti delle specifiche originali con cui sono in conflitto. Il cilindro deve essere orizzontale e fatto di ghisa di sufficiente resistenza, forato e ben sgrossato, formando un cuscinetto perfetto e uniforme. Il suddetto cilindro deve avere un diametro di 30 pollici e una lunghezza sufficiente per l'altezza di sollevamento e, con una pressione dell'acqua di 45 psi, solleverà sulla gabbia un carico di 3000 libbre e, per ogni 6 piedi di sollevamento, solleverà consumare 36.72 galloni. d'acqua».[10]

Oltre al motore idraulico, le nuove specifiche hanno riguardato anche il design delle guide, contrappesi, cavi, pulegge, nottolini di sicurezza e pulsanti di arresto automatico. È importante notare che né la lettera di Taylor né le specifiche riviste includevano un riferimento a un produttore di ascensori; il presupposto che Eaton & Prince ha presentato l'offerta si basa sul passaggio da una macchina idraulica verticale a una orizzontale e su eventi successivi.

L'11 gennaio 1888, il sovrintendente alla costruzione Rueben L. Walker informò i commissari dell'edificio che l'installazione dell'ascensore per passeggeri nel nuovo Texas State Capitol era stata completata:

“Ho fatto un esame approfondito dell'ascensore che è stato appena collocato nell'edificio, insieme agli apparati ad esso collegati, e lo trovo di prima classe sotto ogni aspetto e che è conforme alle specifiche per lo stesso. Ho testato il suo funzionamento e ho scoperto che funziona senza intoppi e del tutto soddisfacente.[11]

Circa due settimane dopo, i commissari scrissero ad Abner Taylor riconoscendo questo fatto ed esprimendo la loro soddisfazione per l'ascensore:

“Questo è per informarvi che gli ascensori collocati nel nuovo Campidoglio dai signori Eaton e Prince sono stati esaminati e segnalati dal Gen. RL Walker, sovrintendente alla costruzione, e sono stati anche esaminati da noi, e riteniamo che il suddetto ascensori per essere completamente soddisfacenti e in conformità con i requisiti del contratto Capitol, e i piani e le specifiche per detti ascensori.[12]

Curioso il riferimento agli “ascensori”, visto che l'azienda ha realizzato un solo ascensore per il nuovo edificio.

La seconda parte di questo articolo fornirà un esame dettagliato dell'ascensore collocato in Campidoglio. Un'incisione del 1889 di un ascensore idraulico orizzontale Eaton & Prince (Figura 2) fornisce un'anteprima del sistema che verrà esplorato.

Referenze
[1] Napoleon LeBrun a Oran M. Roberts (6 maggio 1881).
[2] Accordo con Elijah E. Myers, architetto progettista, per modificare i disegni preliminari (17 maggio 1881).
[3] Avviso agli appaltatori (1 luglio 1881).
[4] Joseph Lee e Nimrod L. Norton a Oran M. Roberts (18 luglio 1881).
[5] Specifiche edilizie (10 gennaio 1882).
[6] John T. Dickinson a John Ireland (20 luglio 1885).
[7] "Architetti e costruttori: qui e là", Chicago Inter Ocean
(10 ottobre 1885).
[8] "JV Farwell & Co." Chicago Tribune (1 gennaio 1883).
[9] Abner Taylor a Joseph Lee e McLaurin (11 maggio 1887).
[10] Memorandum of Agreement (30 maggio 1887).
[11] Rueben L. Walker a Joseph Lee e Mansfield H. McLaurin (11 gennaio 1888).
[12] Joseph Lee & Mansfield H. McLaurin ad Abner Taylor (30 gennaio 1888).
[13] "American Industries No. 71 — The Manufacture of Hydraulic and Steam Safety Hoisting Machinery", Scientific American (16 aprile 1881).
[14] "Ascensore idraulico migliorato", The American Engineer (31 luglio 1889).
Tag correlati
Sponsored
Sponsored
Il dottor Lee Gray

Il dottor Lee Gray

Corrispondente EW

Mondo Ascensore | Copertina del numero di aprile 2020

flipbook

Sponsored

Mondo Ascensore | Copertina del numero di aprile 2020

flipbook

Sponsored