Il settore spagnolo delle elevazioni vede una crescita nel 2021

Il settore spagnolo delle elevazioni vede una crescita nel 2021
Tastiera di controllo dell'ispezione dell'ascensore

A causa dell'aumento delle nuove costruzioni

L'attività di sollevamento in Spagna ha registrato nel 1.23 una crescita complessiva dell'2021% rispetto all'anno precedente, che si è tradotta in un fatturato di 3.060 milioni di euro. Ciò si riflette nello studio annuale dei dati statistici sul settore dell'elevazione in Spagna preparato dalla Elevator Business Federation (FEEDA).

Nel 2021 si è registrato un leggero aumento dell'attività rispetto al 2020, giustificato dall'aumento delle vendite nelle nuove costruzioni, oltre che nelle esportazioni. Entrambi i segmenti sono responsabili della crescita del volume delle vendite sperimentata dal settore degli ascensori in Spagna.

Entrando nel dettaglio, le vendite nel 2021 per l'installazione di ascensori e scale di nuova costruzione nel territorio spagnolo sono state pari a 321.4 milioni di euro, con un incremento del 5.4% rispetto al 2020 dello stesso segmento. Diverso comportamento si è verificato nel mercato della modernizzazione (post vendita) dove si sono registrate vendite per 2,275.1 milioni di euro, che si sono tradotte in una diminuzione del volume d'affari del -0.3% rispetto al 2020.

Bene l'export di ascensori e scale mobili, che registra un incremento del 6.3% rispetto al 2020, raggiungendo i 463.4 milioni di euro. L'importo totale delle nuove costruzioni, post-vendita ed esportazione di ascensori e scale mobili ha rappresentato un fatturato in Spagna di 3.060 milioni di euro nel 2021.

Rispetto all'anno 2020, nel bel mezzo di una pandemia, le vendite derivanti dalla modernizzazione di ascensori e scale mobili in Spagna sono state quantificate in 2.282 milioni di euro. L'installazione di ascensori e scale nel settore delle nuove costruzioni in quell'anno è stata inferiore a quella del 2021, raggiungendo i 305 milioni di euro, giustificata «dalla temporanea interruzione e dalle limitazioni che sono state imposte ai lavori di costruzione, causando il ritardo di progetti, e che interessano pienamente il segmento delle installazioni di ascensori”, come indicato dalla società di consulenza DKB in una delle sue relazioni relative al 2021.

Nonostante questo, la consulenza DKB sottolinea che il numero di finito homes ha continuato a crescere durante tutto l'anno, alludendo al 2020, che ha permesso di "moderare il calo della domanda di nuove apparecchiature". Il fatturato di questo segmento di installazione ha registrato un calo dell'1.9%, raggiungendo i 510 milioni di euro nel 2020.

In termini di export, le vendite ottenute da ascensori e scale mobili sono state pari a 436 milioni di euro. In sintesi, le vendite di fine 2020 per l'installazione di ascensori in nuove costruzioni, ammodernamenti ed esportazioni si sono tradotte in un importo totale di 3.023 milioni di euro.

Il settore spagnolo delle elevazioni vede una crescita nel 2021 1
Operatore di ascensore FEEDA
Il settore spagnolo delle elevazioni vede una crescita nel 2021 - 2
Sala macchine dell'ascensore
Tabella 1
Tabella 1
Tabella 2
Tabella 2

Questa crescita del volume delle vendite nel 2021 si è notata anche nell'aumento delle assunzioni di personale del +1.01%, passando da 19,500 dipendenti nel 2020 a 19,695 nel 2021.

Bene l'export di ascensori e scale mobili, che registra un incremento del 6.3% rispetto al 2020, raggiungendo i 463.4 milioni di euro.

Unità installate

Relativamente ai dati industriali, FEEDA sottolinea che, in termini di numero di ascensori installati:

“Il 2021 è stato l'anno migliore degli ultimi quattro, in quanto il numero di unità installate è aumentato del 5.9% rispetto al 2020. Per quanto riguarda scale e corridoi, questo mantiene il trend in crescita con un aumento del numero di unità del 6.6% rispetto fino al 2020”.

L'installazione di ascensori installati nel 2021 è stata di 15.4 milioni di unità rispetto ai 14.6 milioni del 2020. Anche per quanto riguarda l'installazione di scale e corridoi si è registrato un aumento, passando da 349,000 unità nel mezzo della pandemia a 373,000 nel 2021.

Per quanto riguarda la flotta di ascensori, dati positivi si registrano anche nel 2021, “in crescita dell'1.4% rispetto all'anno precedente, mantenendo il trend di crescita degli ultimi anni. Allo stesso modo, il mercato delle scale e dei corridoi presenta un interessante incremento del 2.4%”, afferma FEEDA.

Nel 2021 la flotta spagnola di ascensori era composta da 1,086.2 milioni di unità rispetto ai 1,070.8 milioni registrati nel 2020. Nel segmento delle scale e dei corridoi, la flotta era composta da 16 milioni di unità nel 2021 rispetto ai 15.6 milioni del 2020.

José Carlos Frechilla, direttore di FEEDA, apprezza positivamente questi dati e lo afferma

“Dopo due anni di stagnazione in alcune attività nel nostro settore e declino in altre, possiamo finalmente vedere una tendenza nell'industria del sollevamento nel suo insieme verso la ripresa globale, guidata da nuove costruzioni ed esportazioni. Il settore è fiducioso che nei prossimi anni questo trend positivo si trasferirà anche nell'importante attività di post vendita”.

Ottieni di più Elevator World. Iscriviti alla nostra newsletter gratuita.

Ti preghiamo di inserire un indirizzo email valido.
Qualcosa è andato storto. Si prega di controllare le voci e riprovare.
Nairobi in aumento

Nairobi in aumento

Peelle è globale

Peelle è globale

Versatile, intuitivo, sicuro

Versatile, intuitivo, sicuro

Rivelando l'anima di un edificio

Rivelando l'anima di un edificio

Prendere il polso

Prendere il polso

Tecnologia di parcheggio automatizzato di nuova generazione

Tecnologia di parcheggio automatizzato di nuova generazione

Product of the Year 2022

Product of the Year 2022

Londra (e oltre) Calling

Londra (e oltre) Calling